Per Raffaella Verga, riconoscimento al Concorso Nazionale Mario Soldati

Albenga. Raffaella Verga con il suo ultimo romanzo “Ma Perché proprio a me?” edito da Armando Curcio ha vinto il terzo premio della sezione letteratura del Concorso Nazionale  Mario Soldati, ricevuto sabato scorso a Torino. Il romanzo  è ambientato prevalentemente nella  Liguria di Ponente e precisamente nella zona di Finale – Varigotti.

Come nei suoi precedenti romanzi  “Storia di Un’altra donna” (1998), “Con gli occhi degli altri” (2008), “Etichette nere per il bene ed il male” (2011) , “L’Effetto domino” (2013) la scrittrice ingauna «ama delineare i suoi personaggi fisicamente ma soprattutto psicologicamente e da storie vere vissute in prima persona per il suo lavoro di formatrice in campo universitario ed aziendale romanza storie di vita e ci propone sempre scritti di grande coinvolgimento positivo perché riesce sempre a trasformare le negatività in positività dove il sentimento puro dell’Amore trionfa  “inevitabilmente” sul male».

Raffaella Verga – ligure di nascita ma docente universitaria in Lazio e Lombardia per le sue specializzazioni in tecniche e strategie di gestione dei conflitti – non è al suo primo riconoscimento letterario: con “Con gli occhi degli altri” ha vinto il premio Segnalazione al Viareggio Carnevale, “Etichette Nere” è stato scelto da un Liceo Linguistico Tedesco per gli studenti del corso di Italiano, “L’Effetto domino” ha vinto il Pannunzio 2013; oltre a romanzi, scrive anche poesie che hanno avuto premi e riconoscimenti.