A tavola nel Medioevo: appuntamento all’Antica Fornace Alba Docilia

Quali contenitori si usavano per preparare e consumare i cibi nel Medioevo? E che cosa si mangiava? A queste domande risponderanno due studiosi, Donatella Ventura e il marito Paolo Ramagli, nel corso della ‘Serata in Fornace’, in programma venerdì sera, 18 novembre (inizio ore 21), all’Antica Fornace Alba Docilia in via S. Grosso ad Albissola Marina.

L’incontro si intitola ‘A tavola nel Medioevo: dalle scodelle al cibo’, e richiama l’attenzione soprattutto su piatti, pentole e utensili vari usati in cucina, che costituirono una delle basi di partenza della lavorazione della ceramica che, da secoli, caratterizza la storia di Albisola. I due relatori arricchiranno i loro interventi con video e foto.

‘A tavola nel Medioevo’, organizzata dell’Associazione ‘La Fornace’, con il patrocinio del Comune di Albissola Marina, nei locali del Centro storico che fanno parte del Muda, segue di una settimana la Serata d’onore dedicata a Giovanni Poggi, che ha ottenuto un grandissimo successo di interesse e partecipazione. Fino a domenica 20 novembre proseguirà la splendida mostra del maestro ceramista (orari giovedì 15-17, venerdì 16-18, sabato e domenica 10-12 e 15-17).

Prossimi appuntamenti in Fornace: da venerdì 25 novembre (inaugurazione alle ore 17) fino all’11 dicembre mostra ‘Presepi – Macachi e altre storie’; giovedì 1 dicembre serata ‘La Fornace, storia e ricordi’, con l’architetto Nicoletta Negro, studiosa dell’arte e vicesindaco di Albissola, e Rosalba Gazzaniga, che ricorderà i tempi in cui la struttura era ancora attiva come fabbrica.

Vittoria Buratta: cosa cambia con il nuovo Censimento permanente della popolazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*