Albissola, “Lo Do La Fra”: Marco Lodola e le emocromie di Giovanna Fra

“Lo Do La Fra”: Marco Lodola e le emocromie di Giovanna Fra in mostra ad Albissola. Si intitola emblematicamente “Lo Do La Fra” la rassegna allestita dal 3 dicembre 2016 fino al 8 gennaio 2017 in Albissola Marina per la curatela di Riccardo Zelatore con il patrocinio del Comune di Albissola Marina.

Il progetto espositivo prevede una doppia presenza creativa. Presso le sale di Balestrini centro cultura arte contemporanea è allestita “Emocromie”, una personale dell’artista Giovanna Fra che nell’occasione intreccia un ideale dialogo cromatico con il notissimo Marco Lodola, le cui installazioni policrome illuminano gli spazi della manifattura Ceramiche Pierluca e alcune zone del paese.
Un doppio evento che riunisce una coppia di artisti i cui lavori, pur differenti per tecnica e genesi, sono sovente congiunti: ne sono recente testimonianza le prestigiose mostre a Palazzo Coveri in Firenze e alla Galleria Roberto Rotta Farinelli in Genova.
Saranno presenti i critici e gli artisti.

Come ha scritto Vittorio Sgarbi nella monografia edita Skira che accompagna la mostra e curata in sinergia con Luca Beatrice, le opere della Fra sono “tracce informali di vita, come dettate da impalpabili accostamenti di corpi e oggetti al supporto adottato, che lasciano segni imprecisi, anche quando netti, ideogrammi di scritture ancora in attesa di codificazione, vaporosi, tendenti all’essudato, decantandosi progressivamente fino a sfiorare, talvolta, il limite della sparizione, come piccole sindoni di eventi qualsiasi. Macchie di Rorschach sui generis che non hanno la presunzione di rivelare nulla, se non il nulla nirvanico come motore di ogni legittima aspirazione spirituale, nella sua meraviglia infinita, nella sua attrazione irresistibile. Colori di coinvolgente neutralità, evanescenti, cangianti, a interrompere l’uniformità del fondo in modo sempre variato e imprevedibile, che si offrono come alternanze di cadenze musicali, apparentemente casuali, minimali, potenzialmente inesauribili.”

Il titolo del progetto espositivo albisolese, Emocromie, si rifà direttamente all’atmosfera di orientale ascendenza che pervade le superfici pittoriche della Fra, i cui lavori innescano inevitabilmente una relazione stretta tra la sensibilità espressiva dell’artista e la percezione emotiva dello spettatore.

Giovanna Fra si è diplomata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera, preparando una tesi su John Cage ed il rapporto tra arte e musica nel ’900 nel contempo studia restauro conservativo tra Milano e Venezia. La sua visione creativa ha privilegiato la fisicità dinamica del colore in relazione alle diverse consistenze della materia, fissando nell’immediatezza del gesto attimi di sospensione e rarefazione.

Balestrini Centro Cultura Arte Contemporanea Via Isola 40 – 17012 Albissola Marina (SV); 3 dicembre 2016 – 8 gennaio 2017. Inaugurazione: sabato 3 dicembre 2016 ore 18.00. Ingresso libero. Orario: giovedì 16:00-19:00; sabato 10:00-12:00 ; 16:00-19:00; domenica 10:00-12:00 ; 16:00-19:00