Fisco e Catasto, l’Agenzia delle Entrate ad Abcd – Orientamenti

L’Agenzia delle Entrate sarà presente anche quest’anno ad Abcd – Orientamenti, il Salone dell’educazione, dell’orientamento e del lavoro, importante appuntamento nazionale di riferimento per il mondo della scuola, della formazione e dell’educazione. L’iniziativa, che si avvale tra gli organizzatori anche di Arsel Liguria, si svolgerà ai Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova dal 14 al 16 novembre.

La legalità fiscale – Le Entrate saranno presenti nell’area tematica denominata “Orientamenti”, in un percorso che include Job, Competenze, Doveri civici e Stili di vita, con uno stand informativo per promuovere le iniziative finalizzate a diffondere, tra i giovani, la cultura della legalità fiscale. Nello specifico, il personale presente fornirà informazioni sui progetti “Fisco & scuola” e “Alternanza scuola/lavoro”, avviati dall’Agenzia delle Entrate di intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione.

Focus sul sistema catastale – Nello stand dell’Agenzia si parlerà anche di Catasto. Prendendo spunto dalle recenti iniziative attuate per celebrare i 130 anni di tale servizio, sarà presente un funzionario addetto che illustrerà il sistema catastale e le relative procedure di lavoro. Inoltre, martedì 15, alle ore 15,30, presso la Sala Porto Antico – Bora, è previsto un incontro – denominato “130 anni di Catasto – Sviluppo, professionalità e tecnologia” – in cui due funzionari delle Entrate illustreranno il percorso di sviluppo del sistema catastale e le modalità di redazione della Nota Territoriale Omi, in cui è riepilogato l’andamento del mercato immobiliare a Genova e provincia.

Al servizio del cittadino – Presso lo stand saranno, inoltre, allestite due postazioni per l’assistenza fiscale di base ai visitatori. “La nostra partecipazione al Salone Abcd – Orientamenti – sottolinea Alberta De Sensi, Direttore regionale ligure delle Entrate – oltre a far conoscere le iniziative dell’Agenzia sui temi della legalità fiscale, in questa edizione vuole offrire ai giovani che si avvicinano al mondo del lavoro ed alla scelta di una propria abitazione una vivace e interessante panoramica sul sistema catastale italiano e sul suo patrimonio di informazioni”.