Distribuzione farmaci, Melis (M5S) a Viale: “serve un percorso partecipato”

“Allargare il Tavolo tecnico sulla distribuzione dei farmaci ad alto costo a tutti i rappresentanti della distribuzione diretta e creare un vero percorso partecipato con tutto il territorio.”

Lo ha chiesto Andrea Melis, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Liguria, con una lettera indirizzata all’assessore alla Sanità Viale, in vista della prevista convocazione del Tavolo tecnico in materia.

“Il rischio – sottolinea Melis – è che una cerchia ristretta di soggetti si trovi a decidere delle modalità di distribuzione dei farmaci in assenza di una fetta importante di operatori del settore, soprattutto alla luce dell’accordo ponte con cui la Regione prevede di ampliare il novero dei farmaci distribuibili tramite le farmacie private, a scapito della distribuzione diretta di farmacie ospedaliere e territoriali.”

Il consigliere pentastellato invita, così, l’assessore Viale “a costituire quanto prima il Tavolo, come previsto proprio dall’accordo ponte, e aprendo alla partecipazione dei rappresentanti di tutte le farmacie del servizio sanitario regionale e del Tribunale del Malato, per individuare soluzioni condivise al problema della distribuzione dei farmaci, ponendo come obiettivo primario la tutela dei cittadini, in termini di costi e servizi”.