Bus sostitutivi ferrovia, Boscaglia: “servizio eccellente”

Da una decina di giorni ad Albenga si sta svolgendo il servizio alternativo alla linea ferroviaria con arrivi e partenze per Diano Marina, Imperia, Taggia e Ventimiglia.

Manlio Boscaglia consigliere delegato alla Polizia Municipale afferma: “fa piacere leggere sui media che il servizio sostitutivo bus concordato con RFI sia apprezzato dai pendolari che tanti disagi devono già affrontare, salendo e scendendo da una stazione ferroviaria all’altra, ma che almeno trovano ad Albenga un servizio di collegamento per le stazioni ferroviarie puntuale. Il numero di pullman che gravita sulla città di Albenga è pari a una cinquantina di mezzi al giorno; grazie al progetto che abbiamo concordato con la RFI si è scelta la soluzione meno impattante sulla viabilità, al punto che tutto scorre davvero bene”.

“Utilizzando il parcheggio e una parte di area delle ferrovie sopra la sottostazione merci, infatti, non è sorto alcun problema di intasamento, come invece accaduto in passato”, prosegue Boscaglia: “I bus hanno continuano a sostare e fare il servizio di linea regolarmente, i bus sono stati posizionati nella parte alta della ferrovia con un percorso e un piano ben studiato. Il bus che arriva dall’autostrada percorre Via Piemonte, Porta Mulino, Viale Pontelungo, Viale 8 Marzo e Via Patrioti, mentre quelli in partenza dalla ferrovia percorrono Via Patrioti, Viale 8 Marzo, Pontelungo, Via Collodi, l’Aurelia nello svincolo dalla Ford per l’autostrada e non entrano nel centro abitato”.

“Fa piacere – conclude il consigliere Boscaglia – che questo progetto sia stato apprezzato come un servizio eccellente anche dai pendolari, un servizio che nei primi due giorni ha avuto l’ausilio del personale della polizia municipale che vorrei ringraziare per un ottimo lavoro, studiato bene e che sta funzionando”.