Bullismo e cyberbullismo: ad Alassio un incontro per genitori e docenti

Alassio / Albenga. Insulti su Facebook, video su Whatsapp, foto private fatte girare in rete che diventano virali sui social network. La cronaca riporta sempre più spesso notizie sul cyberbullismo con protagonisti ragazzi e adolescenti; vicende dai risvolti spesso tragici. Ma cos’è davvero il bullismo digitale? Come si combatte? E cosa rischia a livello legale un bullo virtuale?

A queste domande risponde la conferenza-dibattito Bullismo – Dramma reale, un incontro a ingresso libero, rivolto a genitori e docenti, in programma venerdì 18 novembre, alle ore 17.30, presso la Ex Chiesa Anglicana di Alassio (via Adelasia 10).

L’evento, organizzato dal Rotary Club Albenga con il patrocinio dei Comuni di Alassio e Albenga, mette a confronto esperti di primo piano e professionisti del settore, dal direttore tecnico capo della Polizia Postale e delle Comunicazioni della Liguria Roberto Surlinelli al Sostituto Procuratore del Tribunale di Savona Giovanni Battista Ferro, dallo psicologo e psicoterapeuta Gabriele Traverso al comandante della Compagnia Carabinieri di Alassio Francesco Ercolani alle dirigenti scolastiche Sabina Poggio (Istituti comprensivi di Alassio e di Loano e Boissano) e Simonetta Barile (Liceo Giordano Bruno di Albenga e Istituto Giancardi – Galilei – Aicardi di Alassio).

L’incontro, coordinato da Sandro Chiaramonti, vedrà un confronto tra genitori, insegnanti ed esperti, mettendo in luce i risvolti psicologici, legali e giudiziari a cui vanno incontro bulli, vittime e operatori.