Basket, nell’Under 14 elite l’Alassio ha iniziato stupendo

Affrontare un campionato Elite, per una Società che non fa reclutamento e che basa tutto sui ragazzi cresciuti nel proprio settore, non è scelta facile ma dopo il buon campionato Under 13 regionale dell’anno scorso la Pallacanestro Alassio è approdata nel campionato che raggruppa le migliori Società liguri Under 14 e l’inizio di questa stagione è stato molto incoraggiante.

Dopo tre partite i giovani gialloblu hanno stupito tutti collezionando altrettante vittorie contro squadre che hanno tra le proprie file tre giocatori ciascuna convocati nella selezione ligure: ili Cus Genova, la S.B.T.B. Spezia e i vicecampioni regionali dello scorso anno, il Basket Pegli.

La prima di campionato è stata giocata con il Cus Genova, squadra che ha ben tre giocatori convocati nella selezione ligure, e dopo una gara condotta sempre con scarti minimi gli alassini sono riusciti ad allungare nell’ultimo periodo fino al 69-57 finale.

La seconda giornata ha visto la vera sorpresa di questo inizio di stagione contro la squadra che è la seconda favorita dopo la corazzata Vado, il Baket Pegli. Dopo una gara non adatta ai deboli di cuore i giovani gialloblu mettono la freccia nell’ultimo periodo andando a vincere 52-59.

Nella terza giornata altra squadra fisicamente ben più prestante dell’Alassio, lo Spezia. In questo incontro l’Alassio ha condotto dall’inizio ma è riuscita a incrementare il punteggio solo dopo l’intervallo lungo fino al 73-38 finale.

“Siamo molto contenti per questo inizio di campionato Elite anche se, come ripetiamo ormai da anni, nelle giovanili conta ben poco il risultato ma ciò che conta sono i miglioramenti individuali dei ragazzi. Venerdì andremo a Vado Ligure contro gli strafavoriti alla vittoria finale di questo campionato, visto il reclutamento fatto quest’anno, ma la partita sarà molto utile per noi perché confrontarsi con i più forti non può che continuare a farci migliorare. Siamo ben consci che da qui alla fine dell’anno non sapremo se otterremo altre vittorie però quello che sappiamo fin da ora è che questo campionato contribuirà a migliorarci e di tanto. Essere l’unica Società del ponente savonese e dell’ imperiese a partecipare al campionato Elite insieme al Vado, a tre squadre genovesi, ad una del tigullio e a due spezzine non può che consentire ai nostri ragazzi di vivere una bellissima esperienza e molto formativa”.

Fino ad ora sono scesi in campo i classe 2003: Filippo Taccone, Tommaso Merello, Samuele Dottore, Yamaan Fousfos, Flavio Venturini, Victor Gandini, Andrea Massone, Francesco Garzoglio, Leonel Vassallo, Giorgio Massa e i classe 2004: Lorenzo Mola, Stefano Arrighetti, Samuele Giribaldi, Luca Iaria, Matteo Manfredi e Paolo Venzo. A disposizione anche Pietro Zanatta e Pietro Filippi.