Omaggio al Beato Jacopo da Varazze

Per ricordare il secondo centenario della conferma del culto del beato Giacomo, il Centro Studi “Jacopo da Varagine” e la Città di Varazze nel mese di novembre hanno organizzato alcune iniziative.

Sabato 5 novembre alle ore 16, a Palazzo Beato Jacopo, Sara Badano, dell’Archivio Storico Provinciale OP di Torino, attraverso le diverse testimonianze e notizie che sono giunte fino ai nostri giorni, tratterà il tema “Il beato Giacomo: un culto civico tra Antico Regime e Restaurazione”, ripercorrendo «le vicende che hanno portato alla conferma da parte della Sede Apostolica del culto tributato da tempo immemorabile al beato Giacomo ed illustrando la ricorrenza centenaria che Varazze festeggia quest’anno».

Sabato 19 novembre alle ore 16, sempre a Palazzo Beato Jacopo, Giovanni Paolo Maggioni, dell’Università del Molise, parlerà di “Jacopo da Varagine e Jean de Mailly nella storia del XIII secolo”, presentando la prima edizione a stampa (editio princeps), da lui curata, della “Abbreviatio in gestis et miraculis sanctorum” del domenicano francese Jean de Mailly, attivo nella prima metà (e poco oltre) del XIII secolo, opera che insieme al “Liber epilogorum in gesta sanctorum” del domenicano Bartolomeo da Trento, di cui si hanno notizie fino al 1248, costituisce l’antenato più diretto della “Legenda aurea”.

Sarà «l’occasione per riscoprire le radici della devozione di Varazze nei confronti del beato Giacomo da una parte e dall’altra per entrare nell’officina di Jacopo scrittore, per capire quali erano gli strumenti che egli aveva a disposizione e, in definitiva, come è nata la Legenda aurea. L’immagine che è stata scelta per accompagnare visivamente il programma delle iniziative è un particolare della tela che raffigura La Beata Vergine Maria e i santi patroni intercedono per Varazze presso la Trinità oggi conservata nella sacrestia della chiesa parrocchiale di S. Ambrogio in Varazze. Il dipinto ben esprime il legame tra la città, rappresentata sullo sfondo, e il beato Giacomo legame che risulterà decisivo nella lunga vicenda della conferma del culto del frate domenicano divenuto arcivescovo di Genova».

Dal 5 al 19 novembre a Palazzo Beato Jacopo sarà inoltre possibile ammirare opere a tema jacopeo di Berto Delfino e di Renata Minuto, che proprio in occasione di questo centenario ha realizzato un particolare volume, a tecnica mista, dell’opera più celebre di Jacopo, la Legenda Aurea.

Oltre a questa mostra in miniatura nello stesso periodo e nella stessa sede saranno esposti, a cura dell’Assessorato alla Cultura e dell’Associazione Varagine.it, gli elaborati, anch’essi a tema jacopeo, degli alunni delle classi quinte dell’anno scolastico 2015-2016.

Le mostre saranno visitabili nei seguenti giorni ed orari: Giovedi e Sabato dalle 9,30 alle 11,30, con prenotazione agli uffici comunali di Cultura e Turismo 0199390270/0199330271