“I ragazzi della via Paal”: con Nicolini laboratorio teatrale a Borgio Verezzi

Teatro a Borgio Verezzi: “I ragazzi della via Paal” con Nicolini e il Corso di dizione con Cambiale alla Scuola del Barone Rampante |

di Laura Sergi – Partirà il prossimo 5 novembre un importante laboratorio teatrale della Scuola del Barone Rampante di Borgio Verezzi, aperto ai ragazzi dai 10 ai 14 anni, dal titolo che è tutto un programma: ‘I ragazzi della via Paal’, diretto dall’attore e regista Andrea Nicolini del Teatro Stabile di Genova.

Il progetto si snoderà in otto incontri, che si svolgeranno sempre di sabato e di domenica, con quattro ore e mezzo per ciascuna giornata. Nel dettaglio, per novembre, il 5 e il 6, il 12 e il 13, il 26 e il 27; per dicembre, il fine settimana del 10 e dell’11 (costo: 80 euro).
Nicolini, anche compositore, si immergerà con tutti gli allievi nella storia tratteggiata da Ferenc Molnár, approfittando del contributo di tutti gli iscritti dal laboratorio nonché della loro esperienza, sia reale che fantasiosa. Non è detto, precisano gli organizzatori, che ne possa nascere uno spettacolo, occorrerà vagliare bene come procederà questo tuffo ‘nel mondo dove tutto è possibile e niente stabilito… Un mondo sollevato dalla sola forza dell’immaginazione che squinterna, lo fa ballare e lo tiene leggero’ (iscrizioni aperte sino al 4 novembre).

Qualche giorno in più a disposizione, invece, per decidere di prendere parte al Corso di dizione e lettura interpretata per ragazzi e adulti, a cura di Eva Cambiale, sempre dello Stabile di Genova, attrice anche sul grande schermo. Intanto che si attende la risposta del Ministero istruzione università e ricerca per l’accreditamento del corso, possiamo già dire che inizierà il 9 novembre, e costerà 80 euro (scontati a 50 per chi abbia fino a 25 anni), ed è rivolto a tutti coloro che desiderano re-imparare a parlare correttamente la nostra lingua. Saranno sedici incontri di due ore ciascuno, sempre il mercoledì dalle 16.30 alle 18.30, dove ci si libererà della ‘cantilena regionale’, si acquisirà una giusta pronuncia dei termini, e si imparerà a leggere in maniera creativa e incisiva un racconto o una fiaba. A tutto ciò, sarà affiancato un percorso sulla respirazione e la naturale emissione della voce, nonché esercizi per sviluppare la nostra conoscenza della muscolarità mimico-facciale.

Con la lettura interpretata di brani di letteratura e di poesie durante il corso, ci sarà, al termine delle ore di lezione, tanto materiale narrativo per una presentazione aperta del lavoro svolto, in cui i partecipanti daranno prova della riscoperta del gusto e della bellezza delle parole…
Info il venerdì e il sabato dalle 17 alle 19 presso la segreteria dell’Associazione culturale del Barone Rampante, in via Municipio 3, dove si può anche prendere visione di altri corsi in programma. Ma potete preannunciare il vostro interesse pure via telefono, al 348/8978694, o via mail: c.ilbaronerampante@libero.it (nella foto di Alessandro Panizza, la Compagnia del Barone Rampante nel ‘Mago di Oz’).rgio