Giuseppe Pace presidente nazionale dei carrozzieri di Confartigianato

Giuseppe Pace, presidente dei Carrozzieri di Confartigianato Liguria, è il nuovo presidente di Anc, Associazione nazionale carrozzieri di Confartigianato. L’elezione è avvenuta a Roma, nel corso dell’assemblea dei rappresentanti regionali.

Nella stessa occasione, sono stati eletti anche i nuovi membri del consiglio direttivo, che risulta così composto: Antonio Mariano (Confartigianato Puglia), Gianfranco Canavesio (Confartigianato Piemonte), Roberto Carria (Confartigianato Toscana) e Silvano Fogarollo (Confartigianato Veneto), presidente nazionale uscente.
Pace, nato il 9 ottobre 1962 a Catanzaro, vive e lavora a Genova, dove è titolare di una storica autocarrozzeria.

«C’è grande soddisfazione per questa nomina – commenta Pace – e siamo già pronti a lavorare sugli obiettivi che ci siamo posti, che hanno come denominatore comune la tutela e lo sviluppo della nostra categoria. In particolare, continueremo a percorrere la strada della difesa della libertà di mercato delle carrozzerie, questione sulla quale Confartigianato ha da sempre condotto una convinta battaglia per la salvaguardia delle nostre piccole imprese. Imprese che rivestono, tra l’altro, anche un ruolo sociale importantissimo, che dobbiamo continuare a sostenere e valorizzare: la manutenzione dei veicoli è fondamentale per la sicurezza stradale».

Tra gli obiettivi del rinnovato consiglio direttivo dei carrozzieri di Confartigianato, anche l’impegno a una costante formazione: «I cambiamenti che interessano il mercato e la nostra stessa professione costringono la categoria a una continua formazione e informazione, aspetti necessari per non perdere il passo e per far crescere le nostre competenze», sottolinea Pace.
In Liguria si contano 574 carrozzerie artigiane, così distribuite nelle province: 343 a Genova, 68 a Imperia, 72 alla Spezia e 91 a Savona.