Bilancio Savona, Montaldo: Pd e Battaglia sempre più lontani dalla realtà

Montaldo, da Pd e Battaglia su bilancio “Proposte incompatibili con le tempistiche richieste all’ente comunale” |

Savona. Le dichiarazioni da parte del gruppo del Partito Democratico e del gruppo Cristina Battaglia Sindaco di sospendere le delibere in materia di bilancio? Proposte “sempre più lontane dalla realtà” secondo Silvano Montaldo, assessore al Bilancio del Comune di Savona.

“Interrompere, di fatto, l’attività amministrativa in attesa dell’esito di proposte – meritorie – di ANCI al Governo è una soluzione irrealizzabile, poco compatibile con le necessità dell’ente, peraltro impegnato in una delicata e difficile fase di piano di riequilibrio finanziario in tempi ristrettissimi” spiega Montaldo: “Le proposte ANCI, se accolte, dovrebbero comunque trovare il riscontro in una disposizione di legge che, se dovesse mai esserci, avrebbe tempi molto lunghi”.

“È singolare che il consigliere Battaglia e il suo gruppo non siano consapevoli delle tempistiche ridotte a nostra disposizione, dal momento che erano presenti in aula al momento di votare la delibera di piano di riequilibrio, che peraltro parla in maniera esplicita di un limite di 90 giorni, i quali scadrebbero probabilmente prima dell’eventuale approvazione della legge”, conclude l’assessore al Bilancio del Comune di Savona.