Lions Club Valbormida donano il cane guida ‘Sunny’

Guidami con i tuoi occhi: il Lions Club Valbormida donano il cane guida ‘Sunny’ a un non vedente |

Una lotteria in Valbormida per donare un cane guida a un non vedente. L’iniziativa è andata a buon fine e, da qualche settimana, il cane guida ‘Sunny’ è l’angelo custode di un non vedente del Levante genovese, Giuseppe Fundoni. Tutto era cominciato la primavera scorsa, con l’organizzazione, da parte del Lions Club Valbormida (presidente nel 2015-16 Francesco Maritato), di una lotteria a premi finalizzata all’acquisto di un cane guida per non vedenti.

Il service, denominato ‘Guidami con i tuoi occhi’ era stato voluto da tutti i soci: per poterlo realizzare, sono riusciti a vendere 19.000 biglietti. Questo impegno rientra nel gruppo di progetti che il Club valbormidese ha dedicato alla disabilità ed è strettamente legato al service ‘Aiutami a camminare’, finalizzato e realizzato con l’acquisto di un bastone elettronico per non vedenti.

I Lions Club hanno nel Centro di addestramento cani guida di Limbiate (Milano) un fiore all’occhiello: il centro è dotato non solo di strutture adeguate, ma anche e soprattutto di esperti addestratori, sia per i cani, sia per i non vedenti. I cani, veri e propri ‘angeli a quattro zampe’ fanno riflettere per il rapporto che hanno con il non vedente, che riacquista la libertà di muoversi nella quotidianità con un’autonomia sicura che nessun ausilio elettronico può dare.

Dopo l’esaltante risultato della lotteria, che ha consentito di raggiungere la cifra necessaria, il primo atto è stata l’estrazione dei premi presso il ristorante Quintilio di Altare. Il compito è toccato a una bimba, Giulia Zunino, alla presenza del sindaco di Altare, Davide Berruti, del past presidente del Lions Club Valbormida, Francesco Maritato, e dei soci Lions Gennaro Aprea, Francesco Cascio, Alice Parodi, Silvano Pastorino, Giuseppe Pata, Marcello Rossi e Felice Rota.

Quindi il momento clou, abbinato alla serata di apertura del nuovo anno sociale del Club, che si è svolto in trasferta a Zoagli per consentire la consegna del cane. Presenti il nuovo presidente Gianmarco Iannuccelli, l’officer distrettuale per i cani guida, Ildebrando Gambarelli, il presidente del Centro di Limbiate, Giovanni Fossati, e l’istruttore del cane, Corrado Bernini, ‘Sunny’ è stato consegnato a Giuseppe Fundoni.

Nella stessa serata, il presidente del Club ha insignito del Melvin Jones Fellow il socio fondatore Domenico Rossi e ha consegnato a Francesco Giugliano e Aldo Picalli il premio del Centenario, per aver presentato due nuovi soci.