Riparte ad Albenga la cura del verde pubblico cittadino (foto)

Albenga, partono da Via Dalmazia i nuovi interventi di potatura |

Riparte la cura del verde pubblico cittadino: «la potatura degli alberi – dice il sindaco Giorgio Cangiano – dà una risposta ad un problema molto sentito dai cittadini; le piante sono il polmone verde della città, ma necessitano di cura ed interventi periodici di contenimento dei rami e del fogliame se si vuole evitare che i rami siano così invasivi da introdursi fin dentro i balconi delle abitazioni, creando disagi ai cittadini».

Spiega il consigliere delegato al Verde Pubblico Manlio Boscaglia: «dopo la pausa estiva, vista l’impossibilità ad effettuare interventi, a causa dello stato vegetativo e di infiorescenza degli alberi, abbiamo ripreso gli interventi di potatura e contenimento delle chiome. Purtroppo le manutenzioni trascurate degli ultimi anni hanno creato una situazione difficile difatti le chiome hanno invaso terrazzi privati ed oscurato le finestre delle abitazioni».

«Siamo ripartiti da Via Dalmazia, si proseguirà su via Liguria, Via degli Orti, Via N. Sauro» puntualizza Boscaglia: «Questo nuovo intervento, a cui ne seguiranno altri in diverse vie della città si aggiunge alle potature già effettuate dalla nostra amministrazione, in Viale Italia, Via dei Mille, Viale Martiri, Via Piave, Via Einaudi,Viale 8 marzo, Via Patrioti, Viale Pontelungo, Piazza Europa, nelle scuole di Via degli Orti nel Parco Cotta, Parco Reduci di Russia. Inoltre abbiamo provveduto ad eliminare le piante malate e pericolanti sia nelle frazioni che in centro urbano e a curare le palme affette dal punteruolo rosso in piazza del Popolo, Lungocenta, Piazza Marconi, dalla piscina comunale, sulla passeggiata a mare».

«La potatura degli alberi è un aspetto importante nella cura e nella prevenzione dei parassiti che infestano le piante ed è indispensabile perché esse siano rigogliose e belle in primavera. Prevenire con una programmazione di interventi periodici è davvero basilare. L’intervento di Via Dalmazia verrà realizzato con personale comunale : giardinieri e cantonieri. Li voglio pubblicamente ringraziare per l’impegno che rende possibile interventi e lavori in una fase in cui le risorse finanziarie sono scarse e i lavori da fare molteplici», conclude Boscaglia.