Al giornalista Maurizio Molinari il Premio Pannunzio Alassio

Mercoledì 3 agosto, alle ore 18,30, in piazza della Libertà ad Alassio il direttore de “La Stampa” Maurizio Molinari riceverà il Premio “Pannunzio Alassio 2016”. Seguirà la presentazione del suo ultimo libro “Jihad. Guerra all’Occidente”, edito da Rizzoli. Interverranno il prof. Pier Franco Quaglieni,direttore del Centro Pannunzio, e il prof. Francesco Tuccari dell’Università di Torino.

“Fino a due anni fa – afferma Tuccari – l’Isis era una sigla per addetti ai lavori o quasi. Oggi è l’attore principale della nuova sfida che l’islamismo radicale pone all’Occidente e allo stesso mondo musulmano”.

“Il libro di Molinari – aggiunge Quaglieni – consente di capire da vicino la realtà con cui stiamo facendo i conti drammaticamente, come già il precedente libro “Il califfato del terrore” ci aveva spiegato quasi profeticamente cosa sarebbe divenuto l’Isis ed aveva analizzato la tendenza dei giovani a lasciarsi attrarre dal ricorso alla violenza”.

Nella motivazione del Premio “Pannunzio Alassio” a Molinari si evidenzia il suo “impegno di giornalista e di studioso libero e indipendente, in cui ritroviamo lo spirito di Pannunzio e del Mondo”.

“Nei suoi articoli come nei suoi libri – dice Anna Ricotti, vicedirettore del Centro Pannunzio – noi leggiamo la lucidità delle analisi e la pacatezza dei ragionamenti volti ad informare il lettore, facendogli comprendere la realtà”.