Savona, riqualificazione Via Nizza: presentato progetto alla giunta

Questa mattina, nella Sala Giunta del Comune di Savona, si è svolta una presentazione preliminare del progetto definitivo della “Riqualificazione urbana degli spazi tra via Nizza e il mare nel tratto tra le Fornaci e Zinola e per la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale litoraneo”, a cura del team di progettazione dello studio specializzato “Dodi Moss”. Erano presenti il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, il Vice Sindaco Massimo Arecco, gli Assessori Ileana Romagnoli, Pietro Santi e Maurizio Scaramuzza e i tecnici comunali.

Il progetto presentato all’Amministrazione, vincitore di un concorso nazionale, prevede la trasformazione dell’Aurelia in un asse nel verde con piste ciclabili e spazi pedonali, una passeggiata pedonale a mare in legno e connessioni tra l’Aurelia e la spiaggia (10 mila mq di aree a verde, 120 alberi alto fusto, 5,5 km di pista ciclabile, 30 mila mq di aree pedonali), l’installazione di elementi di arredo quali sedute, fontanelle, portabici, cestini per la raccolta differenziata, per una riqualificazione generale dell’area, in sinergia con i privati, che riguarderà Via Nizza, il tratto tra Fornaci e Zinola. Tra gli interventi previsti, anche la nascita di una “strada intelligente”, con pensiline smart in grado di fungere da videosorveglianza, fermata bus e stazione di ricarica dei telefoni cellulari, nell’ottica di una estensione della “Smart Grid” del Campus. Nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, la riqualificazione riguarderà soprattutto Villa Zanelli e la zona antistante il Campus Universitario, con la prospettiva di sfruttare l’area fronte mare, sulla spiaggia, da destinare ad attività legate all’attività della facoltà di Scienze Motorie.

Lo studio di progettazione ha ricevuto l’incarico dal Comune di Savona nel luglio 2015. La prospettiva, oggi, prevede la partecipazione a un bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri per ottenere il finanziamento necessario a realizzare l’opera, dal costo previsto di circa 12 milioni di euro.

Questo è un primo step”, commenta Massimo Arecco, Vice Sindaco di Savona con delega all’Urbanistica. “Abbiamo richiesto allo studio di progettazione una presentazione all’Amministrazione e una successiva presentazione al Consiglio Comunale e al pubblico, per una ragione di trasparenza e per condividere questo percorso con la cittadinanza. Il progetto presenta molti spunti interessanti e alcune parti sulle quali, in vista del progetto esecutivo, l’Amministrazione ha la possibilità di intervenire con richiesta di correttivi, modifiche, miglioramenti”.

Si tratta di un progetto importante, abbiamo voluto ascoltare con attenzione la presentazione per conoscerlo più approfonditamente e individuare in quali parti apportare migliorie”, afferma il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. “L’intervento su Villa Zanelli sarà il concretizzarsi di uno degli impegni che abbiamo assunto nel corso della campagna elettorale, in collaborazione con la Regione Liguria. Per quanto concerne la zona antistante il Campus, invece, abbiamo l’opportunità di rendere unica in Italia la facoltà di Savona, in grado di poter disporre di un’area all’aperto, sulla spiaggia e in mare, per le proprie attività. Riqualificare la città di Savona è una nostra priorità, in questo caso è possibile farlo a costo zero per le casse comunali: è dunque fondamentale riuscire a ottenere il finanziamento necessario, da parte degli altri enti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*