La studentessa savonese Sofia Elena Lugaro, “firma” il logo del Co.Re.Com ligure

Si chiama Sofia Elena Lugaro ed ha 17 anni la giovanissima creatrice del logo del Co.Re.Com ligure. Studentessa del liceo artistico Chiabrera Martini di Savona, Sofia Elena ha vinto il concorso bandito dal Comitato regionale per le Comunicazioni e rivolto agli allievi del quarto e quinto anno degli istituti artistici della Liguria: la commissione giudicatrice ha scelto il suo elaborato, fra oltre un centinaio di progetti, ritenendo che risponda pienamente alle caratteristiche di originalità, unicità, efficacia e riconoscibilità, richieste per il simbolo del Co.Re.Com ligure.

Questa mattina il presidente del Consiglio regionale, Francesco Bruzzone, e il presidente del Corecom, Alberto Maria Benedetti, insieme agli altri due componenti del Comitato Matteo Ridolfi e Christian Moretti, hanno incontrato la vincitrice, che era accompagnata dal dirigente scolastico Alfonso Gargano e dal professore di architettura e design Vincenzo Ariu.

Bruzzone e Benedetti hanno consegnato a Sofia Elena un attestato, quale riconoscimento per la creatività dimostrata.

«Sono soddisfatto che il progetto di realizzare un logo, seguito con attenzione dall’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale fin dal 2014, – ha dichiarato

Francesco Bruzzoneabbia riscosso una vasta partecipazione da parte delle scuole liguri e che il contributo per realizzare il simbolo del Comitato arrivi, dunque, proprio dalla base più giovane della nostra regione».

Il presidente, al termine della cerimonia, ha firmato la delibera che sancisce formalmente l’adozione del simbolo.

«Il logo potrà sicuramente favorire la promozione del Corecom – ha dichiarato Alberto Maria Benedettianche in vista delle future iniziative, come la digitalizzazione del Comitato e l’informatizzazione delle conciliazioni, che nel 2015 sono state ben duemila. Spero, dunque, che sempre più cittadini, anche attraverso l’adozione di questo nuovo simbolo, possano ricorrere al nostro servizio».

«Per creare il logo mi sono ispirata ai colori della Regione – spiega Benedetti Lugaro e Bruzzone (1)Sofia Elena Lugaro – e ho rivisitato alcune parti del simbolo. E’ stato un lavoro molto lungo, che mi ha impegnato per settimane e in cui ho coinvolto anche la mia famiglia, chiedendo pareri e suggerimenti. Sono orgogliosa che sia stato scelto il mio elaborato». Fra i suoi sogni nel cassetto c’è una carriera come disegnatrice di moda: Sofia Elena ha già vinto uno stage al Naba, la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano.

Il logo del Comitato verrà riprodotto su tutto il materiale di comunicazione: lettere, depliant, volantini, siti web, comunicati stampa.

Nel mese di settembre il Comitato organizzerà una mostra di tutti gli elaborati pervenuti dagli alunni dei licei artistici Klee-Barabino di Genova, Emanuele Luzzati di Chiavari-Genova e del “Chiabrera-Martini” di Savona, che hanno partecipato al concorso.

Al Chiabrera Martini è stato attribuito un premio di euro 2.500, che dovrà essere utilizzato per l’acquisto di materiale didattico.