Pietra Ligure, Matetti da Prìa: un’associazione per riscoprire e diffondere le tradizioni e la cultura locali

Pietra Ligure. Il 29 Luglio 2016, alle ore 11.30 nella Sala Consigliare Augusto Rembado del Comune di Pietra Ligure verrà presentata l’associazione culturale Matetti da Prìa.

L’Associazione, ha detto il suo Presidente Massimiliano Ragusa, è stata costituita «per riscoprire, valorizzare e diffondere il patrimonio storico-culturale di Pietra Ligure, promuovendosi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali del territorio”.

Alla radice dell’iniziativa, quindi, è «la volontà profonda e viva di preservare e valorizzare la preziosa identità culturale e storica che da sempre caratterizza la nostra cittadina. Essenziale per i Matetti da Prìa è la riscoperta delle persone e degli eventi che hanno reso Pietra Ligure quella che è oggi, formandone l’identità e la tradizione; altrettanto rilevante è la preservazione del paesaggio inteso non solo dal punto di vista naturalistico, ma anche come luogo in cui la memoria storico-culturale di Pietra Ligure prende forma e si sviluppa. Il viaggio di riscoperta intrapreso dai Matetti da Prìa farà tappe importanti, alcune delle quali già in parte delineate dal consiglio direttivo. La storia di Pietra Ligure si unirà all’arte figurativa grazie ai meravigliosi volumi de La Storia di Pietra Illustrata, collana composta da 6/7 volumi a scadenza quadrimestrale. La collana verrà anche proposta alle scuole elementari locali, in singolo volume e con testo adattato, per avvicinare i più piccoli alla conoscenza delle loro radici».

«Sempre la storia, questa volta insieme alla letteratura e alle tradizioni locali, sarà la protagonista di un’altro importante obiettivo dei Matetti da Prìa, la pubblicazione del romanzo Il Cielo fra gli Ulivi della pietrese Mariapia Zacchi, ambientato ai tempi della peste e del miracoloso intervento di San Nicolò a protezione del paese. La Pietra Ligure di oggi sarà invece al centro di un’altra iniziativa a sfondo artistico, la mostra fotografica di Gino Viziano, che ha gentilmente messo a disposizione della nostra Associazione molti dei suoi lavori pietresi».

Cultura, storia e buona cucina animeranno le visite guidate a la Pietra e il suo Castello, che verranno inaugurate mercoledì 27 Luglio, e si concluderanno con la degustazione di piatti e vini tipici all’ombra del Castello. Le visite saranno presto corredate dalla pubblicazione di opuscoli turistici contenenti le informazioni principali sugli itinerari proposti.

I Matetti da Prìa si presenteranno ai pietresi e non nel mese di Agosto, con una serata all’insegna della musica e del buon cibo locale. Data, programma e location verranno comunicati a breve agli organi di informazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*