“AlbiSolamente – del nostro meglio”: una mostra dedicata alle botteghe della ceramica delle due Albisole

Una mostra dedicata alle ‘botteghe’ della ceramica delle due Albisole. Si chiama ‘AlbiSolamente – del nostro meglio’ e viene inaugurata negli spazi dell’Antica Fornace Alba Docilia in via Stefano Grosso (centro storico) ad Albissola Marina alle 18,30 di venerdì 22 luglio, dedicato dalle due Albisole alla Notte biancoblu. A organizzare la rassegna è l’Associazione culturale ‘La Fornace’, che gestisce la struttura (inserita nel MuDA, il Museo diffuso di Albissola) per conto dell’Amministrazione comunale, e che inaugura così la propria attività.

Tutte le fabbriche di ceramica operanti ‘solamente’ (come recita il titolo) nel territorio delle Albisole sono state invitate a esporre proprie opere recenti, per dare così corso a una panoramica sulla attuale produzione ceramica albisolese. Espongono: Ceramiche San Giorgio, Ceramiche Mazzotti, Ceramiche Pierluca, Studio Ernan Design, Ceramiche Gaggero Maria, Ceramiche Soravia, Casa dell’Arte, Ceramiche Viglietti, Ceramiche Guarino F., Ceramiche Giacchino Piera, Tecne 2 Luci, Ceramiche Mi-Art, Ceramiche Arturo Bertagnin, Atelier di Paolo Anselmo.

La mostra sarà aperta fino a domenica 7 agosto al giovedì (ore 17-19), al sabato (10-12 e 17-19) e alla domenica (come il sabato). Possibili ulteriori aperture serali (21-23) nei giorni infrasettimanali. Federico Marzinot, prestigioso esperto di ceramica, ha garantito la propria presenza, in diversi momenti di apertura della mostra, per illustrare ai visitatori che cosa stanno vedendo nelle sale della Fornace e sarà il protagonista, giovedì 4 agosto, di una serata dedicata alla ceramica di Albisola.

Dopo il ‘Gran tour’ con opere provenienti dalle 37 Città italiane della ceramica e la Biennale proposta dal Circolo Poggi, con ‘AlbiSolamente – del nostro meglio’, esposizione coordinata da Enrica Noceto e Anna Pisani, esordisce l’Associazione ‘La Fornace’ che, da qui alla fine del 2016 proporrà altre cinque mostre, a partire da ‘Gypsoteca Ernan e altro’, in programma dal 12 al 28 agosto. “L’Amministrazione comunale di Albissola Marina ci ha affidato la gestione di questa struttura – affermano i responsabili dell’Associazione – Noi svolgiamo questo compito a titolo assolutamente gratuito, con l’obiettivo di creare uno spazio dedicato ad Albisola, al suo passato, ma anche al suo presente e (si spera) al suo futuro. Con l’attenzione puntata soprattutto sulla ceramica e sul suo ruolo chiave non solo nell’arte, ma nell’economia locale”.

Nei prossimi mesi verranno realizzati, nella struttura, due musei permanenti, quello delle Fornaci (o della lavorazione della terra) e quello dei Presepi (la tradizione dei Macachi di Albisola) con annesso laboratorio didattico.