ANPI Ceriale: per non dimenticare, pastasciutta antifascista di Casa Cervi

LETTERE&INTERVENTI – di ANPI Ceriale – Per il quarto anno consecutivo, che lunedì 25 Luglio l’ANPI di Ceriale aderisce alla pastasciutta antifascista di Casa Cervi. La sezione “Felice Cascione” di Ceriale è orgogliosa di essere unico socio ordinario in liguria dell’istituto Alcide Cervi di Gattattico e fa parte della rete della pastasciutta antifascista. L’appuntamento è dalle ore 18.30 in via Concordia 6 Ceriale presso la Casa Circoli Culture e Popoli, con musica dal vivo del Brixton – Partisan, letture di Simonetta Pozzi e Damiano Fortunato sulla famiglia Cervi, collegamento con casa Cervi e la ormai tradizionale pastasciutta antifascista in rete nazionale di casa Cervi con un completamento di cena frugale partigiana in ricordo della dura vita dei nostri combattenti.
Ringraziamo CoopLiguria come sponsor ufficiale dell’evento.

Si ricorda che negli ultimi anni si è creato un coordinamento tra le sezioni dell’Albenganese: Albenga, Alassio-Laigueglia, Ceriale e Leca d’Albenga, poiché si avverte con forza la necessità di non dimenticare gli aberranti fatti locali avvenuti durante la Resistenza che sono culminati negli eccidi della Foce, di Testico e di tanti abitanti e partigiani della nostra zona compreso il nostro entroterra.

A questo proposito le varie ANPI, Associazioni, Amministrazioni e molti Cittadini chiedono la realizzazione di un Museo Storico della Resistenza ad Albenga dove possa trovare un’adeguata valorizzazione anche la raccolta fotografica, di cui tutti siamo a conoscenza, realizzata negli anni con passione e grande impegno da Pino Fragalà.
Per mantenere viva la memoria e lo spirito della Resistenza l’ANPI di Ceriale è diventata, nel 2011, socio ordinario (unico finora in Liguria) dell’Istituto “Alcide Cervi” di Gattattico (RE). Nell’occasione vi fu ospite Gelindo Cervi, il più giovane dei nipoti di Alcide.

L’Istituto “Alcide Cervi” si costituisce nel 1972 con sede nel museo Cervi già casa colonica della famiglia. Ora assume la denominazione di “Istituto Alcide Cervi per la ricerca, la storia e la memoria: l’Italia, il mondo contemporaneo, l’antifascismo, la democrazia e la giustizia sociale…”.
Dal 2013 l’ANPI di Ceriale aderisce alla “Pastasciutta Antifascista” una serata di festa, in rete nazionale con collegamento in diretta con l’Istituto, che ogni 25 Luglio ricorda la caduta del Fascismo e la festa spontanea che ne seguì con protagonista la famiglia Cervi ed altre famiglie contadine che offrirono gratuitamente una colossale pastasciutta ai concittadini.

Nel Novembre 2015 abbiamo ospitato Mirco Zanoni e Gabriella Gotti della redazione di “Memorieincammino” il progetto multimediale dell’Istituto che “rappresenta, attraverso le fonti la grande varietà e complessità della memoria italiana inerente alla storia della prima metà del ‘900”.
Abbiamo accompagnato Mirco e Gabriella nella visita agli Istituti Storici della Resistenza di Imperia e di Savona, nei musei della Resistenza di Carpasio e Leca d’Albenga, alla foce del Centa, presso il monumento ai martiri di Ginestro, ai Montegrande… ma sopratutto abbiamo promosso interviste ricche di umanità e spontaneità a Partigiani della zona. Il materiale raccolto: fotografie, filmati, registrazioni ecc, è inserito nel progetto “memorieincammino” a disposizione di tutti.

Nel mese di Aprile in collaborazione con le sezioni di  Albenga, Alassio-Laigueglia, Ceriale, Leca d’Albenga e Loano abbiamo presentato il progetto “Resistenza come laboratorio di democrazia” con Adelmo Cervi che, nell’arco di una settimana è intervenuto nelle scuole secondarie di primo e secondo grado di Alassio, Albenga, Ceriale, Leca d’Albenga e Loano e in incontri pubblici presso la biblioteca civica “Deaglio” di Alassio, l’Auditorium “San Carlo” di Albenga e la Casa dei Circoli Culture e Popoli di Ceriale. Nelle varie sedi ha presentato il suo libro “Io che conosco il tuo cuore” – Storia di un padre partigiano raccontata da un figlio dedicato al padre Aldo.

* ANPI Ceriale