La settimana meteo in Liguria: il break temporalesco abbassa le temperature

La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata dal break temporalesco tra mercoledì e giovedì che ha avuto una sua importante influenza, soprattutto sotto il profilo delle temperature.

Le precipitazioni, infatti, sono state tutto sommato modeste, con la cumulata massima, giovedì, a Panesi (Genova): qui sono caduti 28,4 millimetri di pioggia. Il dato interessante, dunque, riguarda l’aspetto termico. Se, infatti, a inizio settimana, le stazioni di rilevamento Arpal avevano fatto registrare picchi importanti, con i valori massimi tutti nello spezzino (lunedì 11 si sono avuti 36 gradi a Castelnuovo Magra, 35.5 a Riccò del Golfo e 34.8 a Sarzana), la successiva instabilità ha abbassato le temperature tanto che le ultime cinque notti sono state, nei quattro capoluoghi di provincia, sempre caratterizzate da valori minimi inferiori ai 20 gradi.

E nelle zone interne si sono registrati valori di tutto riguardo per il periodo: ad esempio Poggio Fearza, nell’imperiese, ha segnato una minima di 3,5 gradi giovedì’ 14 e di 4,8 venerdì 15 mentre a Loco Carchelli, in provincia di Genova, sabato 16 si sono toccati i 5.3 gradi. Un’ultima curiosità riguarda l’attività elettrica durante il passaggio del fronte temporalesco a cavallo tra giovedì 14 e venerdì 15: sono stati 2293 i fulmini che hanno interessato il territorio ligure.