Concorso letterario AG Noir: ad Andora 53 racconti di scrittori di ogni parte d’Italia

Andora. 53 racconti noir scritti da 37 scrittori di ogni parte d’Italia, da Milano a Palermo, più un autore della Bosnia Herzegowina. Successo per la seconda edizione del concorso letterario A G NOIR, indetto nell’ambito dell’omonima rassegna letteraria che si svolge fino al 17 luglio, nell’Anfiteatro dei Giardini Tagliaferro di Andora, e che si conferma avere un respiro nazionale.

Per i partecipanti c’è in palio la possibilità di pubblicare il proprio racconto all’interno di un’antologia realizzata dalla casa editrice Cordero di Genova, oltre che ricevere il giudizio di affermati scrittori del genere noir come Andrea G Pinketts, padrino del Festival Noir di Andora e Daniele G Genova in giuria insieme all’editore genovese, ai docenti universitari, giornalisti ed esperti della C|E Contemporary che ha organizzato il Concorso e il Festival con gli assessorati alla Cultura, Associazioni e Commercio di Andora.

“L’alto numero di partecipanti e soprattutto la qualità degli scritti al vaglio della giuria conferma il respiro nazionale del concorso e ci dà la possibilità di far arrivare il nome di Andora a anche in importanti ambiti culturali ed editoriali a livello nazionale – ha spiegato Patrizia Lanfredi, assessore alle Associazioni e Commercio del Comune di Andora, presentando i dati del concorso – fra i partecipanti ci sono nove liguri di cui tre andoresi. Un dato che ci fa particolarmente piacere perché vuol dire la manifestazione rende protagonista e coinvolge anche talenti locali che insieme agli altri partecipanti hanno la possibilità di confrontarsi con il giudizio autorevole di autori con Pinketts e Genova”.

Il noir quest’anno ha stimolato la fantasia anche dei commercianti ed esercizi pubblici andoresi alcuni dei quali hanno risposto con entusiasmo all’invito loro fatto di allestire e personalizzare le vetrine e le proposte ai temi del Festival, fatto dalla C|E Contemporary che organizza il Festival con il comune di Andora che ne è l’ideatore. Vetrine e marciapiedi sono state trasformate in coinvolgenti “scene del crimine”

I vincitori del concorso saranno proclamati domenica 17 luglio, nell’Anfiteatro dei Giardini Tagliaferro nel corso della serata finale del Festival AG NOIR.