Savona, in dirittura d’arrivo il rinnovo del contratto integrativo al Ccnl Edilizia

Savona. È stata siglata lo scorso 12 luglio l’intesa sui principali contenuti del nuovo Contratto Integrativo al CCNL Edilizia, che dovrà essere ora sottoposta alla ratifica da parte dei rispettivi Organi associativi locali e nazionali. Il principale elemento di novità è che per la prima volta il Contratto vede la stipula congiunta di tutte le Organizzazioni datoriali presenti sul territorio, cioè ANCE, Confartigianato e CNA, costituendo pertanto l’Integrativo sia del CCNL Industria che del CCNL Artigiano.

Per quanto attiene i principali contenuti economici, spiega una nota dell’Ance Savona, «il rinnovo tiene conto della stagnazione congiunturale e pertanto, per la prima volta dal dopoguerra, non risponde alle abituali logiche incrementali. L’EVR – Elemento Variabile della Retribuzione, è pari a zero e diminuiscono alcune aliquote facenti parte del complesso di contributi versati in Cassa Edile. Il sistema premiale per le Imprese che rispettano le regole contrattuali risulta potenziato e viene sostanzialmente riformato e semplificato il complesso dei requisiti d’accesso. Per converso, sono state aggiornate le indennità di trasporto e di mensa, le quali, come è noto, riguardano solo circostanze lavorative particolari».

Il Contratto entrerà in vigore il 1° ottobre per consentire un comodo aggiornamento dei programmi paga, e darà luogo a una “una tantum” compensativa dei due anni di vacanza contrattuale pari a 100 euro.