Tunnel Noli, Melis (M5S) a Giampedrone: “avviare subito un dibattito pubblico con sindaci e cittadini”

“Avviare un serio e partecipato dibattito pubblico sul tunnel di Noli che tenga conto delle criticità del territorio e del parere dei cittadini coinvolti”. Lo ha chiesto Andrea Melis, portavoce del MoVimento 5 Stelle Liguria, con una lettera indirizzata oggi all’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone.

Nella lettera il portavoce M5S ricorda come, in passato, la precedente Giunta non abbia mai interpellato il territorio, nonostante “ad una prima valutazione dell’opera si delineano alti costi di realizzazione, tempi incerti, durante l’esecuzione dello scavo e gravi disagi per Noli, ma soprattutto il percorso ipotizzato nei progetti ANAS non risolverebbe il problema perché il tratto di via Aurelia più franoso risulta essere dopo lo sbocco della nuova galleria”.

“L’iter si protrae da tempo, ma vi sono state numerose osservazioni e prese di posizione anche dagli stessi sindaci, quale ad esempio il sindaco di Noli – scrive Melis – Prima di scelte così sensibili e impattanti su questo e altri territori, è imprescindibile un più ampio coinvolgimento di tutti gli attori”.

In chiusura, Melis invita l’assessore Giampedrone a “convocare almeno due incontri pubblici, uno nel territorio finale e uno nel nolese, alla presenza di sindaci e cittadini, per un confronto aperto e costruttivo, prima di intraprendere decisioni che potrebbero causare più danni che benefici, oltre che uno sperpero di fondi pubblici, qualora male utilizzati”.