Ai box di partenza l’edizione 2016 di Riciclaestate

Riciclaestate2016Ai box di partenza l’edizione 2016 di Riciclaestate, la campagna di sensibilizzazione ed informazione sui temi della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio realizzata da Legambiente Liguria e CONAI, Consorzio Nazionale imballaggi, che vede il patrocinio della Regione Liguria. Dal 1 Luglio al 31 Agosto si svolgerà un vero e proprio tour con 40 eventi, due per Comune, che prevede la realizzazione di laboratori e giochi sul riciclo per le fasce di età 5/16 anni e la distribuzione di materiale informativo.

Sono 20 le Amministrazioni coinvolte, con circa 250 stabilimenti balneari presenti sul territorio ed un bacino di popolazione nel periodo estivo, tra residenti e turisti, di circa 900mila a confermare un appuntamento che anno dopo anno interessa sempre più persone

Ogni Comune aderente alla campagna ha inserito gli eventi di Riciclaestate anche nella programmazione turistica dedicata a chi frequenterà il territorio e potrà affrontare così il tema della raccolta differenziata, che nella nostra regione deve crescere per raggiungere gli obiettivi di legge.

“È necessario – commenta Santo Grammatico, Presidente di Legambiente Liguria – aumentare lo sforzo per far raggiungere ad un crescente numero di comuni i livelli di legge per la raccolta differenziata e rendere sempre più trasparente la filiera della raccolta rifiuti. Migliorando i sistemi di gestione e la qualità dei prodotti post consumo conferiti si crea una economia circolare che porta introiti economici e benessere ambientale. I cittadini e le amministrazioni virtuose, che contribuiscono ad innalzare e costantemente migliorare la raccolta differenziata garantiscono ai turisti e alle future generazioni una migliore qualità territoriale”

“Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni, anche per il 2016 Conai, insieme a Legambiente, ripropone l’iniziativa Ricicla Estate Liguria, riaffermando l’impegno del Consorzio per sensibilizzare i cittadini ed i turisti sul valore della corretta raccolta differenziata, con particolare riguardo ai rifiuti di imballaggio – afferma Luca Piatto, responsabile Area Rapporti con il Territorio di Conai – In particolar modo è importante sensibilizzare sia i cittadini sia le amministrazioni comunali sulle opportunità di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti urbani, tra le quali la possibilità di poter trasformare i propri rifiuti di imballaggio in risorse, grazie all’attività di Conai che ne assicura l’avvio a riciclo riconoscendo ai comuni i corrispettivi dall’Accordo Quadro Anci-Conai”.

“È sicuramente fondamentale insegnare l’importanza della raccolta differenziata fin da piccoli per rendere i giovani, un domani, adulti consapevoli – sottolinea l’Assessore regionale al ciclo dei Rifiuti, Giacomo Giampedrone – La Liguria purtroppo fino ad oggi è stata fanalino di coda sul fronte della raccolta differenziata, in quanto la politica messa in atto dalle passate amministrazioni è stata fallimentare, perché si è scelto la strada dell’immobilismo, puntando solo sullo smaltimento in discarica. Oggi però grazie alla nostra legge regionale 20 sui rifiuti, approvata lo scorso anno, i Comuni liguri che hanno presentato piani per il recupero dei rifiuti sono passati da 11 a 180 su un totale di 235. Segno che siamo sulla strada giusta anche se c’è ancora molto da fare. L’obiettivo è quello di arrivare entro il 2017 almeno al 45% di raccolta differenziata, allineandoci alle altre regioni italiane”.

Riciclaestate 2016 è promosso da Legambiente Liguria e CONAI e ha il patrocinio della Regione Liguria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*