Liguria, rinasce il “Gruppo amici della montagna del Consiglio regionale”

3 - Alta Via Monti LiguriSi ricostituisce anche nella Decima legislatura la storica associazione a cui possono aderire i componenti del Consiglio e della giunta regionale. Fra le finalità la promozione delle montagne liguri e la difesa dell’ecosistema

Regione Liguria. Rinasce il “Gruppo amici della montagna del Consiglio regionale”. Ieri mattina si è tenuta la prima assemblea dell’associazione a cui hanno aderito già quindici componenti dell’Assemblea legislativa. Nel corso della riunione Edoardo Rixi, fondatore del Gruppo amici della montagna nella precedente legislatura, è stato confermato presidente mentre sono stati nominati vicepresidente Lilli Lauro e Andrea Melis e il loro incarico sarà annuale.

Fino ad oggi hanno aderito al Gruppo amici della montagna anche in consiglieri Gianni Berrino, Andrea Costa, Marco De Ferrari, Luigi De Vincenzi, Luca Garibaldi, Giovanni Lunardon, Giovanni Pastorino, Gabriele Pisani, Matteo Rosso, Alice Salvatore, Marco Scajola, Fabio Tosi e Angelo Vaccarezza.

Le iscrizioni sono aperte anche ai componenti della giunta regionale.
Le finalità dell’associazione, che si è costituita con un proprio statuto, sono la promozione dell’azione legislativa dell’Assemblea per valorizzare la montagna ligure, promuovere lo sviluppo sostenibile, migliorare la qualità della vita degli abitanti, proteggere l’ecosistema, conservare e perpetuare le culture e le tradizioni delle montagne, rafforzare la “governance” dei territori montani. L’associazione opera senza scopo di lucro, attraverso l’impegno volontario e gratuito degli associati.