Grande distribuzione, De Ferrari (M5S): “ennesimo schiaffo al piccolo commercio”

Marco De FerrariRegione Liguria. “Dalla Giunta Toti l’ennesimo regalo alla grande distribuzione organizzata che metterà in ginocchio negozi, quartieri, piccoli commercianti e imprese locali in Liguria”.

Così il portavoce del MoVimento 5 Stelle ligure, Marco De Ferrari, commenta le novità in materia di GDO con cui Rixi e Toti hanno dato il via libera a 15 nuovi grandi insediamenti commerciali da Ventimiglia a La Spezia, passando per Esselunga a Genova, più altri 3 centri commerciali in stand by.

“Per poter favorire Esselunga, vero obiettivo del centrodestra – attacca Marco De Ferrari – si è scelto di aprire la porta a una nuova ondata di ipermercati e centri commerciali che condannerà a morte la piccola distribuzione. L’unica via percorribile si chiama “Effecorta”, la filiera corta a chilometro zero, per rilanciare un commercio di prossimità che si traduce in occupazione sostenibile, riqualificazione dei quartieri, tutela della qualità dei prodotti, salute e diritti dei lavoratori”.

“Invece di continuare a spingere su un modello di sviluppo economico insostenibile e fallimentare – prosegue il portavoce pentastellato – Toti e Rixi restituiscano fiato e ossigeno alle piccole e medie imprese, defiscalizzando e incentivando le startup virtuose. Mentre Toti si fa le leggi per fare regali alla lobby della grande distribuzione, il MoVimento 5 Stelle nell’ultimo anno in Italia ha restituito 17 milioni di euro dai tagli ai propri stipendi, contribuendo a creare 2000 nuove imprese e 4500 posti di lavoro, molti dei quali proprio nel piccolo commercio”.