Liguria, costruzioni: partito il nuovo prezzario regionale

figoli paolo«Giungere dopo tre anni a un prezzario unico e condiviso consentirà di dare finalmente certezze al settore e semplificherà i rapporti tra progettista, committente ed esecutore di opere, in particolare pubbliche. Diamo merito quindi all’assessore Giacomo Giampedrone che ha raccolto il nostro grido di allarme a inizio legislatura e ha saputo aggregare tutte le forze attorno a un obiettivo unico».

È il commento di Paolo Figoli, presidente di Confartigianato Anaepa Costruzioni Liguria, alla notizia dell’approvazione del nuovo prezzario delle opere edili in Liguria, nel corso della seduta odierna di giunta regionale, su proposta dell’assessore Giampedrone.

Il nuovo prezzario aggiornato, risultato del complesso e lungo lavoro di undici commissioni, è stato coordinato da Unioncamere ed è composto da circa 7.500 voci. Disponibile gratuitamente da giovedì 30 giugno sul portale online www.appaltiliguria.it, rappresenta il nuovo punto di riferimento per tutti gli addetti ai lavori, che potranno ora fare leva su un unico listino adeguato e definito.

«Auspichiamo ora – conclude Paolo Figoli – che questo strumento, flessibile e sicuramente implementabile, sia utilizzato non solo dagli operatori professionali ma anche da tutte le amministrazioni pubbliche».