Albenga, cultura e gastronomia aspettando il Michettin

san_giorgio DobelliAlbenga. Si è conclusa con successo, sabato 4 giugno la seconda edizione di Aspettando il Michettin, l’evento organizzato dal Rotary Club di Albenga che ha unito gastronomia e cultura in una serata dedicata alla raccolta fondi per la conservazione della Chiesa di San Giorgio di Albenga, autentico gioiello dello stile romanico e gotico in Liguria.

Per l’occasione la pittrice Binny Dobelli ha realizzato un’opera ad acquerello che con il suo particolarissimo gusto coniuga i temi della primavera con un’attenta riproduzione degli affreschi murari medievali della Chiesa, con rappresentazioni dell’inferno dantesco e del giudizio universale risalenti al 1446. I poster 50×70, venduti al costo di 10 euro l’uno, hanno contribuito alla raccolta fondi per un restauro mirato all’interno del complesso (alcune stampe sono ancora disponibili, per info: ambradecapitani@iol.it).

Prima della degustazione di un menù composto intorno ai piatti classici della tradizione ligure, si è potuto assistere all’apertura straordinaria della Chiesa di San Giorgio – generalmente chiusa al pubblico – che ha permesso di scoprire i suoi tesori, tra cui gli splendidi affreschi medievali con la guida del prof. Carlo Lanteri.

L’azione di conservazione e recupero del patrimonio artistico e archeologico locale è da tempo oggetto di attenzione da parte del Rotary Club Albenga, che collaborando insieme al Club alassino ha messo a segno alcuni risultati importanti. Grazie all’intervento dei due Club e in accordo con la Sovrintendenza, l’anno scorso è stato possibile eliminare i graffiti che avevano sfregiato i complessi funerari della Via Iulia Augusta, riposizionare la cartellonistica della strada romana, progettare un percorso turistico in grado di superare la frana che ne impediva la piena fruizione e stampare una brochure informativa gratuita (disponibile presso gli Uffici Turismo di Alassio e di Albenga).

La serata, accompagnata dalla scelta musicale del dj Rudy Mascheretti, con live vocal performance di Greta Mascheretti, ha riscosso un ottimo successo sia in termini di partecipazione sia di incasso: il ricavato è stato devoluto per la ristrutturazione del complesso della Chiesa di San Giorgio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*