L’assessore Rixi e le candidate sindaco di Savona sottoscrivono la lettera di Anva a tutela degli ambulanti liguri

Rixi-RossiSavona / Genova. La Regione Liguria, rappresentata dall’assessore allo sviluppo economico Edoardo Rixi, e le candidate che il 19 giugno si sfideranno al ballottaggio per la poltrona di sindaco di Savona – Cristina Battaglia e Ilaria Caprioglio – hanno sottoscritto nella mattinata di ieri, mercoledì 8 giugno, la lettera di intenti con cui Anva Confesercenti chiede alle istituzioni di tutelare gli operatori dei mercati settimanali dall’ingresso sul territorio ligure di consorzi privati in arrivo da fuori regione.

«La crisi commercicale crea grosse difficoltà economiche alle nostre imprese, che attendono l’afflusso turistico estivo per far fronte ai pagamenti – si legge nella lettera firmata dal presidente di Anva Liguria, Giulio Rossi -. Inflazionare le manifestazioni commerciali su area pubblica crea quindi malcontento e mette in oggettive difficoltà le imprese liguri». Anva chiede quindi a Comuni e Regione «la promessa di aiutare le imprese locali disciplinando o non permettendo a questi consorzi privati di organizzare manifestazioni sul territorio ligure».

«Con l’adesione dell’assessore regionale e del prossimo sindaco di un comune importante come Savona, la nostra campagna di sensibilizzazione inizia a dare i suoi frutti – commenta un soddisfatto Giulio Rossi -. Confidiamo ora che, sulla scia di Rixi e delle candidate savonesi, altri amministratori locali sottoscrivano la lettera d’impegno, a difesa delle migliaia di operatori su area pubblica della Liguria».

Vittoria Buratta: cosa cambia con il nuovo Censimento permanente della popolazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*