Albenga, in scena “Mezzo Sogno di una Notte d’Inizio Estate”

foto saggio  treatro ambra albenga 2016Albenga. Venerdì 10 Giugno 2016, alle ore 21,00, presso il Teatro Ambra di Albenga, gli allievi del Corso di Orientamento all’Arte del Teatro diretti da Mario Mesiano e Giorgio Caprile andranno in scena con un libero adattamento, curato da Giorgio Caprile, della celeberrima commedia di William Shakespeare “Sogno di una Notte di Mezza Estate” (A Midsummer Night’s Dream), scritta nel 1595.

“Ovviamente il testo è stato rivisto e leggermente modificato” asseriscono Caprile e Mesiano, docenti del Corso “per esigenze logistiche bisogna adattare il testo al numero degli allievi in scena rimanendo il più possibile fedeli alla storia che il Grande Shakespeare ha voluto raccontarci, resta il fatto che chi assisterà alla rappresentazione passerà sicuramente novanta minuti di divertimento e spensieratezza”.

Tre distinte storie, che convergono verso la celebrazione del matrimonio tra Teseo, duca di Atene, e Ippolita, regina delle Amazzoni. Lisandro e Demetrio, giovani ateniesi, sono innamorati della stessa donna: Ermia. La quale, però, ama solo Lisandro, mentre la sua amica Elena è innamorata di Demetrio.
Il padre di Ermia, Egeo, impone tuttavia alla figlia di sposare Demetrio.
Allora lei fugge per i boschi con Lisandro, seguita da Elena e Demetrio. Le due coppie presto si smarriscono nel buio e nelle loro schermaglie amorose. Nel contempo, Oberon, re degli elfi, e la moglie Titania, regina delle fate, fanno tappa nello stesso bosco in cui si trovano i quattro ragazzi…..

Questi i nomi degli allievi che con impegno e passione hanno frequentato il Corso di Orientamento all’Arte del Teatro, in scena Venerdì: Davide Bruno, Carla Lombardi, Amedeo Viola, Federica Arvasi, Fabrizio Ballestrasse, Emanuela Bottaro, Marinella Bruno, Mattia Freschi, Gloria Vignola, Margherita Gallo, Anna Luison, Francesco Smimmo e l’amichevole Partecipazione di Gaetano Adiletta, il barzellettiere di Radio 105.

Il corso di recitazione, dove sono state apprese le basi necessarie di recitazione, voce e dizione, movimento e improvvisazione, studio del personaggio, incremento della conoscenza e apprendimento sull’arte della recitazione, riprenderà ad Ottobre 2016, ed è aperto a tutti. È un corso base pensato per chi inizia, per chi, per lavoro, è abituato a stare a contatto con gli altri, per chi è timido, per chi è curioso e vuole mettersi in gioco, per chi vuole imparare a parlare in pubblico, per chi vuole conoscere meglio se stesso, per chi è appassionato di teatro.