Risarcimenti danni alluvionali, CIA Liguria: “ipotesi riparto inaccettabile, importo vergognoso”

Aldo Alberto presidente Cia LiguriaGenova / Roma. “Se quanto ipotizzato nella bozza di Decreto Ministeriale si dovesse concretizzare,  per i danni alluvionali del novembre 2014 alla Liguria giungerebbero poco più di 370 mila euro. Definire questo importo vergognoso è un eufemismo”.

È il commento del presidente regionale di CIA Liguria, Aldo Alberto, dopo che l’Assessore Regionale all’Agricoltura Stefano Mai, in occasione della riunione del  Tavolo Verde, ha informato del contenuto del provvedimento che verrà sottoposto al vaglio del Comitato Stato Regioni nei prossimi giorni.

“Mesi di impegno e sollecitazioni al Ministro Martina, ivi compreso l’intervento dei Parlamentari liguri – prosegue Aldo Alberto – . E ora questo risultato davvero inadeguato ed inaccettabile; non si è colta la gravità della situazione, abbiamo chiesto che la Regione si esprima negativamente su questa proposta e metta in atto tutta la strumentazione di cui dispone per rivendicare una soluzione adeguata alla gravità del danno subito dalle imprese agricole. Per quanto ci riguarda continueremo a mantenere alta l’attenzione sul problema, sollecitando anche la ricerca di soluzioni  alternative o complementari che possano garantire un giusto ristorno dei danni subiti dalle imprese agricole ormai oltre un anno e mezzo fa”.