Riflettori accesi sull’undicesima edizione del Video Festival Imperia

Taglio nastro Video Festival Imperia

Imperia. È salito ufficialmente stamane alle 10,30 il sipario sull’undicesima edizione del Video Festival Imperia, la più importante rassegna d’arte cinematografica digitale della Liguria in programma sino a sabato 30 aprile presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia.
Al taglio del nastro del Video Festival che ha fatto registrare quest’anno cifre record: 1654 le opere iscritte provenienti da 90 nazioni: 67 quelle approdate alla finale e proiettate in questi giorni sul grande schermo dell’Auditorium, sono intervenuti il prefetto di Imperia S.E. Silvana Tizzano, il sindaco di Imperia Carlo Capacci, autorità civili e militari e numerosi giovani. A questi ultimi era infatti dedicato il primo degli appuntamenti in programma della rassegna.

“Non bere la tua vita – progetto alcool responsabile” è l’argomento, di rilevante attualità, che ha di fatto aperto stamane la kermesse imperiese che dedica tradizionalmente molto spazio all’attualità ed ai problemi sociali sfruttando in maniera eccellente il proprio ormai noto contenitore di eventi “Non Solo Cinema”.
La prevenzione del fenomeno dellʼabuso di alcool e di altri comportamenti a rischio fra i giovani è andata in scena con i filmati realizzati dai ragazzi delle scuole medie superiori e inferiori della provincia.

Il concorso per cortometraggi che ha fatto parte delle iniziative previste dal progetto avviato già nel 2013 nellʼambito del “Protocollo Alcool Responsabile”, promosso dalla Prefettura di Imperia con il diretto sostegno di Istituzioni Statali, dei maggiori Comuni della Provincia e dei gestori di locali pubblici frequentati dai giovani, ha fatto registrare il successo della classe 2° E della Scuola Media Boine di Imperia che ha prodotto un filmato dal titolo “Metamorfosi”. Il premio della Critica è andato invece al filmato dal titolo “Strada Facendo” prodotto dalla Scuola Media Littardi di Imperia.
I giovani autori hanno lavorato su tematiche legate al rischio potenziale – sul piano della salute, delle relazioni sociali e in generale della qualità della vita – derivante dallʼabuso di alcool, uso di stupefacenti, nonché da altre forme di indipendenza, quali gioco e social network.

Nel pomeriggio sono iniziate le proiezioni dei primi dei 67 film in concorso al Video Festival Imperia. Le proiezioni sono proseguite in serata.

Domani la seconda giornata del Video Festival Imperia si aprirà alle 10,30, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia

In programma, alle 10,30, “Lo specchio della luna: storie di mare e di Imperia” conferenza, proposta nell’ambito del contenitore “Non Solo Cinema” alla quale interverranno Monica Previati del Cea del Comune di Imperia, Federica Gelsomino dellʼasd Informare e Costa Balenae, lʼAssessore allʼEducazione Ambientale del comune di Imperia Nicola Podestà e lʼAssessore al Turismo del Comune di Imperia Simone Vassallo.

Foto e video del mare di Imperia faranno da corollario alle presentazioni. Immagini subacquee accompagneranno gli spettatori in un viaggio alla scoperta del nostro mare, perché da oggi in poi si possa guardarlo con unʼaltra prospettiva, quella della riconoscenza.

Ogni volta che guardiamo il mare restiamo affascinati dalla sua straordinaria vastità, dal suo orizzonte che prosegue oltre il nostro sguardo. Stregati dal suo fascino, spesso ci dimentichiamo di quanto il mare influisca sulla nostra quotidianità, di quanto gli dobbiamo in termini di sopravvivenza. Il mare, come un nastro trasportatore, muove lʼacqua attraverso i bacini oceanici trasportando cibo ed energia; il mare tiene sotto controllo il meteo e il clima del pianeta assorbendo gran parte delle radiazioni solari che raggiungono la Terra. Il mare dà riparo ad organismi piccolissimi come i microbi e a giganti, come le balene. Il mare è la culla dellʼesistenza; è qui che sono state ritrovate le tracce delle prime forme di vita. I milioni di specie diverse che oggi vivono sulla Terra sono tutti discendenti di antenati comuni che si sono evoluti nel mare e che continuano a evolversi ancora oggi. Il mare occupa oltre il 70% dellʼintera superficie terrestre eppure noi ci ostiniamo a dire che viviamo sul pianeta terra, ci ostiniamo a raggiungere pianeti nuovi mentre il 95% del mare resta ancora inesplorato. Allora perché non partire dallʼapprofondire la conoscenza sul nostro territorio marino? Questo e molto altro saranno i temi della conferenza che si svolgerà presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia.

In relazione alla programmazione dei film in concorso, si segnalano, nel pomeriggio (inizio proiezioni ore 15,30) il Documentario che concorre nella categoria Professionisti dal titolo “Il Successore” del regista Mattia Epifani di Lecce. Il film tratta la storia di un ex fabbricante di mine antiuomo che intraprende un viaggio in Bosnia Erzegovina dove avrà la possibilità di fare i conti con se stesso e affrontare i fantasmi del suo passato. In evidenza anche un paio di film in concorso nella categoria “Explorer”: un documentario Naturalistico dal titolo “Un posto dove Vivere” del regista Giovanni Martinelli di Collecchio (PR) ed un documentario Turistico dal titolo “Etiopia, gente in cammino” del regista piemontese di Villar Focchiardo (TO) Aldo Gaido.

Da seguire (in serata) anche il corto Amatori dal titolo “L’Adozione” del regista teramano Franco Di Domenico, storia di una giovane coppia impossibilitata ad avere figli e che decide di adottare Tommy…… ed il documentario “Un filo d’Olio” della regista Anna Mila Stella di Valenzano (BA), film che trasporta con sé musica e passione del Molise e della sua millenaria tradizione olivicola, tutelata e promossa con impegno dall’associazione Nazionale “Città dell’Olio”.
Una grande risposta di pubblico è attesa in occasione della proiezione, in serata (la proiezione del fil è prevista attorno alle 21,30), di “A Creppo, paese amato” opera che si presenta in concorso al Video Festival nella sezione Scuole, promossa dall’Istituto scolastico “Ferraironi di Triora” e che vanta l’apporto dei registi Riccardo e Marco Di Gerlando. Il corto narra una storia rimasta a lungo sconosciuta di due fratellini tedeschi di origine ebrea che durante la Seconda Guerra mondiale sfuggirono alla deportazione grazie al rifugio che fu loro offerto dalla famiglia di Francesco Celu Montaldo.

INIZIATIVE
A cura della Confesercenti di Imperia sono state intanto riproposte due iniziative: “Vetrine da Film” con le vetrine di alcuni dei negozi di Imperia allestite in tema. Le migliori saranno premiate martedì 3 maggio alle 12,30 presso la sede della Confesercenti in via Bonfante.
Riproposto anche “Food & films”, circuito cinegastronomico con menu tratti dai film e ricette che utilizzano prodotti a km. zero.
Seconda giornata delle proposte musicali del “Bar 11” in piazza De Amicis ad Imperia. Ad iniziare dalle ore 19,30 sarà la volta di Walt Disney con “Wine&Roses”. Protagonisti saranno Enrico Guglieri, Chantal Allomello e Mauro Demoro. Domani Manuel Borroi proporrà, con inizio alle 19,30, Musica da film Classica e Lirica.

Questo il programma completo dei film in concorso nella seconda giornata del Video Festival Imperia.

Proiezioni pomeridiane:
Ore 15.30 Il Successore (Mattia Epifani) Documentario Professionisti
Ore 16.23 Tyler (Giustino Pennino) Scuole
Ore 16.31 Un posto dove vivere (Giovanni Martinelli) Explorer Naturalistico
Ore 16.36 Jardin de Piedras (Victor Cabrera) Documentario Internazionale Cile
Ore 17.20 Ciak I Parole al Muse (MUSE Museo delle Scienze / Alessio Kogoj) Cortometraggio Amatori
Ore 17.37 Stella Maris (Giacomo Abbruzzese) Film Internazionale Francia
Ore 18.04: Presentazione del Viaggio 2016 del Video Festival. “India del Nord – in Viaggio con il Fotografo” in collaborazione con lʼAgenzia Touring Club Italiano di Imperia

Proiezioni serali
Ore 21.00 Etiopia Gente in cammino (Aldo Gaido) Explorer Turistico
Ore 21.24 Sugar plum fairy (Marco Renda) Film Professionisti
Ore 21.38 By candle light (Simone Gasparotto) Sezione Unica Videoclip
Ore 21.44 A Creppo…paese amato (ICTaggia Scuola primaria Statale “P.F. Ferraironi Triora / Marco e Riccardo Di Gerlando) Scuole
Ore 22.04 L’Encenedor Quantic (Pau Escribano) Film Internazionale Spagna
Ore 22.10 Storia di GIPI (Claudio Moschin) Documentario Professionisti
Ore 22.20 The last landscape – porcelain stories (Lea Vidakovic) Animazione Internazionale Croazia
Ore 22.32 Lʼadozione (Franco Di Domenico) Cortometraggio Amatori
Ore 22.42 Senza Bagaglio (Alessandro Margherita / Sergio Bruno) Sezione Unica Videoclip
Ore 22.51 Un Filo D’Olio (Anna Mila Stella) Documentario Amatori
Ore 22.55 Ci furono santi (Pietro Elisei) Animazione Professionisti
Ore 22.58 The social networld – A love story (Fabio Leli) Film Professionisti