Profumi, sapori, suoni, colori del “Mediterraneo” alla Marina di Loano

01 -  serata Mediterraneo

Loano. Mercoledì, 20 aprile, presso la Main Lobby dello Yacht Club si è aperta la rassegna “Mediterraneo” promossa dalla Marina di Loano con la direzione artistica di “ilm”. La “ilm” (Intimate Live Music) è un’associazione culturale che si occupa di promuovere gli artisti e le eccellenze enogastronomiche del territorio ligure.
“Nello scenario della ‘Marina di Loano’ è nato ‘Mediterraneo’ – spiegano Simone Conti e Massimo Ciricillo, direzione artistica ‘ilm’ –

La Marina ci ha chiesto una collaborazione per creare una rassegna dove il porto diventasse un luogo di incontro. Noi abbiamo accettato molto volentieri – continua Ciricillo – Mediterraneo vuole creare un percorso multisensoriale tra suoni, luoghi, sapori e oggetti del nostro territorio; raccontare uno stile di vita. Per ora la rassegna si compone di tre serate, oltre a quella di ieri sono in calendario due appuntamenti il 18 maggio e il 15 giugno”.

L’evento di ieri sera è stato all’insegna dello showcooking. Nelle abili mani dello chef Nicola Petrecca (Osteria San Lorenzo di Giustenice) le materie prime del territorio ligure hanno preso forma e mostrato la loro anima. A fornire queste materie sono stati tutti produttori loco-regionali: Augusto Vincenzo Besio Srl di Savona (Frutta candita e lavorazione chinotto), Azienda Agricola Il Vecchio Castagno di Tovo San Giacomo (Formaggi vaccini e caprini, miele), Azienda Agricola Pastorino di Pontinvrea (Carni bovine e suine, salumi), Azienda Agricola Rose di Pietra di Pietra Ligure (prodotti agricoli da colture biologiche), Azienda Agricola Vecchia Cantina Calleri di Albenga località Salea (vini, spumante e passito), Pastificio Ligure Pietrese di Pietra Ligure (Pasta fresca con uso di farine biologiche), Sommariva Tradizione Agricola di Albenga (Olio extravergine di oliva).

L’arte del cibo si è sposata con l’arte della fotografia, sette fotografi hanno interpretato secondo la loro sensibilità i prodotti delle aziende coinvolte. Le loro opere hanno fatto da cornice alla serata offrendo agli invitati non solo il gusto del cibo ma anche la visione artistica. Hanno esposto: Christian Borrello, Christian Conti, Giuseppe Di Florio, Alessandro Gimelli, Andrea Pesce, Max Tomasinelli, Laura Tramonti.

L’evento è stato arricchito dall’ospite straordinario Claudio Lauretta. L’imitatore, attore, comico conosciuto ai più per le numerose partecipazioni televisive tra cui “Striscia la Notizia”, “Markette”, “Chiambretti Night”, “Glob”, “Quelli che il calcio” e “Italia’s Got Talent” ha dato vita, accompagnato dal maestro Sandro Piccolo, a una vera e propria performance con personalissime imitazioni. Lauretta fa parte del cast fisso di “Ciao Belli” in onda tutti i giorni dalle 13 alle 14 su “Radio Deejay”.

La serata ha visto inoltre la partecipazione di Simona Briozzo e Marco Cravero, una grande voce e un grande musicista che ha collaborato tra gli altri con Francesco De Gregori. Due artisti che hanno sigillato una manifestazione all’insegna del buon cibo e dell’arte.

L’evento a ingresso libero ha destinato le offerte all’associazione no profit “Leo Club Loano Doria”, derivante dal Lions Club International. L’associazione promuove il progetto “Sail The Challenge – una vela per tutti” per l’acquisto di una imbarcazione chiamata “2.4 class”. Questa consente a persone costrette sulla sedia a rotelle di vivere l’esperienza di navigare in completa sicurezza e autonomia.

“I prossimi eventi saranno ‘open’, sulla strada – spiega ancora Simone Conti– Le serate del 18 maggio e 15 giugno offriranno degli spettacoli più musicali dove non mancheranno le arti figurative e forse anche il teatro per toccare tutte le ‘corde’ dell’anima”.