Giorno della Memoria: bando del concorso aperto fino a giugno

Palazzo Regione Liguria scritta  fp1 x00

Scade il prossimo 8 giugno il bando del concorso, indirizzato agli studenti delle scuole medie superiori della Liguria, “27 gennaio: Giorno della Memoria”. Con questa iniziativa il Consiglio regionale intende tenere vivo il ricordo della persecuzione nazista che, durante la Seconda Guerra Mondiale, provocò la morte di milioni di persone: ebrei, nomadi, oppositori politici, omosessuali.

La prova prevede l’elaborazione da parte degli studenti di testi scritti (poesie, racconti, interviste, articoli giornalistici) oppure quadri, sculture e rappresentazioni teatrali per raccontare l’Olocausto.

Il concorso, che è giunto alla decima edizione, è stato istituito con la legge regionale n.9 del 16 aprile 2004 e mette in palio quindici borse di studio. I vincitori partecipano, inoltre, a un pellegrinaggio nei luoghi della Shoah accompagnati da una delegazione dell’Assemblea legislativa.

Gli elaborati devono essere inviati per posta entro l’8 giugno 2016, a cura degli istituti scolastici di appartenenza, all’Ufficio Gabinetto del Presidente del Consiglio regionale della Liguria, via Fieschi 15 – 16121 Genova.

La premiazione dei vincitori del concorso avviene durante la Seduta solenne del Consiglio regionale, che si tiene ogni anno in concomitanza con il “Giorno della memoria” nel mese di gennaio.
Non possono partecipare al concorso gli studenti che, singolarmente o in gruppo, abbiano vinto una precedente edizione.
Tutte le informazioni relative al bando sono consultabili sul sito di Regione Liguria nella sezione dedicata al Consiglio regionale.