Numeri in crescita per la Biblioteca di Alassio: sale la frequenza a oltre 250 persone al giorno

Biblioteca Alassio

Alassio. La Biblioteca di Alassio si conferma una delle strutture bibliotecarie più importanti e attive della nostra Regione, archiviando il 2015 con risultati oltre le aspettative, proseguendo il trend degli anni precedenti e migliorando notevolmente le sue statistiche.

I dati sulla frequenza crescono dell’1,5% e superano le 61.700 presenze (con una media che va oltre le 250 persone al giorno). “Grazie all’opportunità di usufruire di un orario continuato , le aperture straordinarie e la grande varietà di servizi disponibili”, dichiara Monica Zioni, vice sindaco con delega alla cultura, “siamo riusciti a soddisfare le numerose esigenze di cittadini e ospiti offrendo un  valore aggiunto alla formazione”.

Prestiti e consultazioni  mostrano un progresso superiore al 2%: oltre 33.400 prestiti a domicilio e più di 95.400 documenti consultati in sede. “La nostra Biblioteca rappresenta una realtà concreta di come si possono ottimizzare le risorse disponibili, trasformandole in servizi di alta qualità in favore dell’utenza”, prosegue.

Leggendo i dati si possono trovare concretamente i motivi della soddisfazione dell’Amministrazione: 45 ore settimanali di apertura al pubblico in inverno (ottobre-marzo) e 50 ore settimanali in estate (aprile-settembre), con l’aggiunta di oltre 130 ore di aperture straordinarie concentrate nel periodo natalizio (dal 1 dicembre al 6 gennaio).

In Biblioteca sono attivi numerosi servizi per soddisfare le esigenze informative e formative delle diverse classi di utenza. Ai bambini più piccoli sono destinate sempre nuove letture animate, alcune nella partecipazione ai progetti nazionali Nati per Leggere e Nati per la Musica; e poi laboratori, teatro d’immagini, mostre librarie e tanto altro ancora. Ma la Biblioteca non si ferma qui e a breve presenterà importanti novità.

“È arrivato il momento della diffusione di utilizzo della nostra Biblioteca digitale, cui ci dedicheremo nelle prossime settimane, nell’ottica precisa di rendere Alassio non solo una località privilegiata  dove vivere, ma anche meta eccellente per trascorrere le vacanze , trasformandosi in un indotto economico importante per la tutta la Città”, conclude Monica Zioni, vice sindaco di Alassio.