Pallacanestro Alassio, minibasket, giovanili maschili e femminili protagonisti

eso masc

Alassio. Settimana intensa per le giovanili maschili e femminili della Pallacanestro Alassio che, durante la settimana, ha visto impegnati più di cento cestisti nei campionati di appartenenza con ottimi risultati.

Vince, in trasferta a Genova, l’Under 16 femminile che dopo un incontro molto equilibrato condotto con scarti minimi riesce ad allungare nell’ultimo quarto superando NbaZenaB 43-49.

“Le ragazze hanno disputato una buona partita riuscendo ad aggiudicarsi un incontro difficile dimostrando carattere anche se è da migliorare l’approccio alla partita perché anche in questa gara, come nella partita precedente di Lavagna, abbiamo iniziato male. Il gruppo si allena con costanza e i progressi in tutte le giocatrici sono evidenti”.

NBA Zena B – Pallacanestro Alassio 43-49 (19-20/28-30/33-36)
NBA Zena B: Sciaccaluga 2, Gonella, Sante 7, Vigogna 2, Bisio 3, Varoli, Guerra 4, Curreri, Paleari ne, Guenna 9, Bruzzo, Nezaj 16. All. Oneto-Griffanti
Pallacanestro Alassio: Ellena 14, Bonafede 2, Merello 4, Ballestra 5, Gastaldi 9, Argenta 2, Zupo, Delfini 13, Bogliolo, All. Ciravegna

L’Under 16 maschile, dopo aver chiuso il proprio campionato con sedici vittorie e due sconfitte, ha giocato la prima partita Play Off contro il Bvc Sanremo, squadra proveniente dal campionato di livello superiore e frutto della collaborazione tra il Sea e il Bvc. Nonostante i sanremesi abbiano disputato l’Open in campo non si è vista la differenza e per i primi due quarti i gialloblu hanno condotto l’incontro andando al riposo avanti 30-27 e cedendo negli ultimissimi istanti con il punteggio finale di 62-75 frutto dell’uscita per cinque falli di tre elementi cardine della squadra con alcuni fischi non compresi dallo Staff tecnico.

“Come ripetiamo da anni ciò che conta nelle giovanili è preparare i ragazzi ad una futura prima squadra e verificare che il divario con una squadra che si è ben comportata nell’Open è minimo ci rende soddisfatti del lavoro svolto. Il gruppo ha ampi margini ma molto dipende dalla loro volontà se confermare o meno queste prospettive”.

L’Under 14 femminile, a Genova, esce sconfitta dall’incontro con Nba Zena ma nel primo quarto ha dimostrato le proprie potenzialità   chiudendolo avanti nel punteggio. Le genovesi però dimostrano più intensità, allungano dal secondo quarto in avanti e chiudono vincendo la partita 82-56.

“Abbiamo iniziato bene ma le genovesi hanno meritato. È positivo che tutte le ragazze abbiano avuto il loro spazio, questo è importante per la crescita generale di tutto il gruppo che si allena con costanza”.

Vince l’Under 14 maschile che supera il Maremola con il risultato di 59-27 conducendo la partita dall’inizio e fornendo una buona prova con tutti gli effettivi scesi in campo.

“I ragazzi di Pietra sono in crescendo da inizio anno ma i nostri ragazzi hanno tenuto bene il campo dimostrando un’accresciuta capacità di letture delle varie situazioni di gioco. Faremo anche Coppa Liguria per premiare i ragazzi sempre molto appassionati”.

Vince l’Under 13 con Ventimiglia e si regala l’accesso ai Play off con il quinto quoziente pescando il Tigullio di Santa Margherita. “Siamo curiosi di affrontare squadre nuove e orgogliosi dei risultati raggiunti dal gruppo Under 13. Ora sotto con i Play off, occasione per provare a migliorare sempre di più”.

Addirittura tre partite per gli Esordienti maschili 2004-05 che riescono a fare tre su tre superando nell’ordine il Basket Loano Garassini, il Vado e il Varazze, semaforo rosso invece per le bimbe 2004-05 con Bordighera. Gli Scoiattoli-Libellule del 2007-08 si divertono e vincono con Pallacanestro Loano.

“Bellissima settimana con il minibasket protagonista e considerando che nella categoria Scoiattoli-Libellule schieriamo ben due squadre è davvero un bel risultato. Gli Esordienti concludono il campionato primi in classifica ma ora iniziano i play off con le semifinali e li potrà succedere di tutto, noi proveremo a farci trovare pronti”.