Italia Orienta, dopo le tappe al Sud l’Educational Tour approda in Liguria

LEZIONI IN AULA

L’Educational Tour 2016 sbarca in Liguria, con workshop, incontri e test di orientamento. La prima tappa, mercoledì 13 aprile, a La Spezia all’Istituto Superiore “Cardarelli”, per poi proseguire giovedì 14  all’Istituto “V.Emanuele II – Ruffilli” di Genova, e concludersi venerdì 15 aprile al Liceo “G. Bruno” di Albenga.

Giunto al quarto anno, il giro d’Italia organizzato dalla Fondazione Italia Orienta attraverserà 32 scuole di 18 regioni, per raccontare ai ragazzi quello che li aspetta dopo il diploma. E per far capire loro cosa vogliono fare da grandi, i ragazzi potranno anche mettersi alla prova  grazie a “Jobs”, il primo gioco da tavola dedicato al mondo del lavoro.

A ogni tappa gli esperti di Italia Orienta incontreranno studenti, docenti e presidi per confrontarsi sul delicato passaggio tra scuola e lavoro. Un’occasione per dare suggerimenti, svelare qualche piccolo trucco ma anche raccogliere domande, incertezze, aspettative e aiutare i ragazzi delle classi quarte e quinte a costruire il loro progetto di vita formativo-professionale.

“In Liguria abbiamo una forte collaborazione con l’ufficio scolastico regionale, che crede fortemente nel valore dell’orientamento e nel nostro progetto – spiega il presidente di Italia Orienta, Mariano Berriola – Non a caso quest’anno, alle tappe consolidate di La Spezia e Genova si aggiunge Albenga, per sperimentare nuovi territori”.

Durante gli incontri verrà distribuito un questionario, realizzato dal  comitato scientifico di Italia Orienta, per cercare di fotografare sogni, aspettative, paure e sentimenti dei giovani italiani. Al  termine del tour saranno coinvolti circa 20mila ragazzi e la Fondazione produrrà il rapporto annuale su giovani e scuola.

L’Educational Tour prevede, entro la pausa estiva, trasferimenti anche in Veneto e Sicilia.