Risarcimento danni dell’alluvione 2014: avviato il confronto con gli agricoltori

Albenga. Un Tavolo di approfondimento tecnico con gli addetti ai lavori per individuare il percorso per ottenere i finanziamenti di risarcimento danni dell’alluvione 2014.

“Due ore di approfondimenti, un primo Incontro produttivo e costruttivo che ha consentito di affrontare tematiche utili sia per la tipologia del danno sia per i canali di finanziamento e per la messa in sicurezza del territorio e che dovrà necessariamente estendersi a tutti i soggetti interessati per ottenere il risultato che si è prefisso: i fondi per i risarcimenti danni agli agricoltori e produttori che hanno subito l’alluvione del 2014 ”.

Queste le prime parole dell’Assessore all’agricoltura Mariangelo Vio che descrivono il clima positivo con il quale si è svolta ieri la prima riunione tecnica con le associazioni di categoria e il parlamentare ingauno Franco Vazio che ha informato con documentazione proveniente da autorevoli esponenti della Presidenza del Consiglio i passi che possono essere percorsi per ottenere i fondi.

La riunione presso il comune di Albenga venerdì è durata dalle 18.30 e 20.30, ed è stato solo il primo step per incardinate ulteriori incontri; afferma infatti l’assessore Vio: “Sono state affrontate le modalità per arrivare ad ottenere i fondi, ma la palla ora passa alla politica e l’invito che è venuto da tutti è che essa debba fare squadra, restare unita e lavorare come un sol uomo per portare a casa il risultato: i soldi. Il tavolo di ieri si è posto anche l’obiettivo di promuovere occasioni di confronto con la Regione Liguria, rappresentanti del governo perché si arrivi nel minor tempo possibile alla convocazione di un Tavolo Verde che veda presenti tutti i soggetti interessati, dai comuni di Albenga e Ceriale, alla regione, a rappresentanti del governo, organizzazioni di categoria per individuare il percorso che porti il risultato che sta a cuore a tutti: i fondi di risarcimento danni”.