Attentati Bruxelles, Pd Liguria: “Istituzioni non si faranno dettare agenda dai terroristi”

Giovanni Lunardon Pd«Le notizie drammatiche che arrivano da Bruxelles ci colpiscono e ci lasciano sgomenti. Ma d’accordo con le altre forze politiche abbiamo deciso di lanciare un segnale forte: il Consiglio regionale non si ferma davanti al terrorismo». Così puntualizza il Gruppo Pd in Regione Liguria.

«Le istituzioni non posso farsi dettare l’agenda da chi vuole spaventarci e intende attaccarci con violenza. Così abbiamo deciso, dopo una riunione con tutti i capigruppo, di votare un ordine del giorno unitario che confermi la nostra dura presa di posizione contro il terrore. La paura, come recita il documento, non può avere la meglio sui nostri valori. Questo pomeriggio alle 17,30 andremo in Prefettura per un incontro col Prefetto in cui faremo il punto sulla sicurezza sul territorio ligure», conclude la nota del Pd.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*