#VersiCorsari – Difendere l’allegria come un destino… anche nella Giornata Mondiale della Poesia

VersiCorsari-Benedetti Difesa allegria

Dal 1999, su iniziativa promossa dall’Unesco, ogni 21 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Poesia. Lo ricordiamo oggi con i versi in “Difesa dell’allegria” del poeta e scrittore uruguaiano Mario Benedetti:

Difesa dell’allegria / Defensa de la alegría

Difendere l’allegria come una trincea

difenderla dallo scandalo e dalla routine

dalla miseria e dai miserabili

dalle assenze transitorie

dalle definitive

 

difendere l’allegria come un principio

difenderla dallo spasimo e dagli incubi

dai neutrali e dai neutroni

dalle dolci infamie

e dalle gravi diagnosi

difendere l’allegria come una bandiera

difenderla dal fulmine e dalla malinconia

dagli ingenui e dalle canaglie

dalla retorica e dagli arresti cardiaci

dalle endemie e dalle accademie

 

difendere l’allegria come un destino

difenderla dal fuoco e dai pompieri

dai suicidi e dagli omicidi

dalle vacanze e dall’oppressione

dall’obbligo di essere allegri

difendere l’allegria come una certezza

difenderla dall’ossido e dalla ruggine

dalla famosa patina del tempo

dalla rugiada e dall’opportunismo

dai prosseneti della risata

 

difendere l’allegria come un diritto

difenderla da dio e dall’inverno

dalle maiuscole e dalla morte

dai cognomi e dai lamenti

dal caso

e anche dall’allegria.

difesa allegria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*