A Savona undicesima edizione per la Settimana Blu

Cimento invernale Savona

Savona. Giunge alla undicesima edizione la Settimana Blu, manifestazione dedicata al mare e ai cimenti promossa dall’Associazione Nuotatori del Tempo Avverso in collaborazione con il Comune di Savona – Assessorato ad Ambiente e Mare, Assessorato a Decentramento e Partecipazione e Assessorato ai Lavori Pubblici– e con SIPNEI (Società Italiana di Psico Neuro Endocrino Immunologia) Sezione Liguria, SMS Furnaxi, Associazione Amixi dello Scaletto Furnaxi, con il sostegno di Banco Azzoaglio e Besio.
La Settimana prenderà il via mercoledì 2 marzo con l’inaugurazione della mostra fotografica “I nuotatori del tempo avverso protagonisti dei bagni invernali” aperta presso l’atrio del Palazzo Civico di Savona fino a sabato 5 marzo.

Si prosegue sabato 5 marzo, ore 15, con la conferenza “Cimenti invernali: i nostri numeri in qualità e qualità”, presso la Sala Rossa del Palazzo Civico di Savona.
Chiusura con l’evento più atteso, il Cimento Invernale presso la S.M.S. Fornaci, in programma domenica 6 marzo alle ore 11 (iscrizioni aperte dalle 9.30) , un evento che ogni anno coinvolge numerose persone di tutte le età.

Dichiara l’Assessore all’Ambiente e Mare Jorg Costantino: “Il Comune è lieto anche quest’anno di patrocinare un’iniziativa che riscuote sempre più successo perché sempre più numerose sono le persone che, di anno in anno, vogliono avvicinarsi a questo sport. Basta una bella giornata per godersi un tuffo nel nostro mare e per stare insieme”.

Dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici, Franco Lirosi: “Ero facente funzioni sindaco di Savona quando il dr. Giuria mi ha richiesto un appoggio per effettuare il cimento invernale a Savona. Avevo aderito con entusiasmo e, successivamente, abbiamo implementato la manifestazione con mostra nell’atrio del civico palazzo, conferenza in Sala Rossa (in alcune occasioni anche con la presenza di ospiti stranieri), che si sono aggiunte al cimento, fino a formare “La settimana blu”. È una attività che riunisce cittadini di ogni tipo, amanti del mare e propensi ad iniziative che esulano dalle normali attività. Si respira aria di amicizia e tutti sono pronti a fornire utili consigli. Auspico vivamente che queste attivazioni continuino nel tempo, per offrire ai cittadini momenti di autentica aggregazione sociale, cultura del buon vivere civile che manca sempre di più”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*