Teatro ragazzi: ad Albenga la “Sposa sirena” della Compagnia pugliese Crest

sposa sirena 3

La Kronostagione Albenga 2015-16 dedicata al Teatro ragazzi sostenuta dal Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali), Compagnia di San Paolo, Regione Liguria e Comune di Albenga, prosegue venerdì 26 febbraio alle ore 10 al Teatro Ambra con “Sposa sirena” liberamente tratto da “Fiabe italiane” di Italo Calvino produzione Crest Taranto, drammaturgia di Katia Scarimbolo, scenografia, luci e regia Michelangelo Campanale interpretato da Valentina Franchino, Salvatore Marci, Lucia Zotti (Fascia d’età di riferimento: dai 7 anni; durata 55 minuti; costo a ragazzo € 4,50).

Filomena, la bella sposa di un marinaio spesso assente, si lascia sedurre da un giovane signore che poi l’abbandona. Il marito al ritorno pensa che la moglie meriti la morte, sicché la getta in mare, dove le sirene, affascinate dalla sua bellezza, la conducono nel loro palazzo, la chiamano Schiuma e le insegnano a cantare e ad incantare i marinai di passaggio che si buttano in mare a capofitto. Però Schiuma non riesce a scordare il marito, il quale una notte, compiendo l’usuale gesto dei marinai, si lancia tra le onde; le Sirene lo vogliono trasformare in corallo, ma Schiuma, innamorata ancora, ottiene una dilazione della sorte crudele e con uno stratagemma lo salva facendolo tornare solo a terra. L’uomo, pentito, non potendo più vivere senza di lei, affronta la classica prova magica di coraggio pur di riavere la sposa: ruba un fiore-talismano custodito dalle Sirene. L’impresa riesce e la sirena torna donna e sposa che aspetta il suo uomo forse perito o forse ancora marinaio giramondo.

Lo spettacolo combina teatro e danza aerea, recitazione e acrobazia, regalando poesia e grande spettacolarità alla fiaba di Taranto; una fiaba di incerta derivazione, popolare o mitologica, in cui il tema dell’amore, pure intrecciandosi a forti richiami all’attualità, si lascia contaminare dalla materia leggera delle sirene, materia dei sogni, acquistando quella leggerezza e intensità che solo le fiabe sanno donare anche ai temi dolorosi. Perché le storie si ripetono e le fiabe ripetono le storie a beneficio di grandi e bambini che… gli errori continuano a ripetere.

Prosegue intanto anche la prevendita biglietti per la Kronostagione Albenga 2015-16: il prossimo appuntamento di Teatro serale sarà venerdì 18 marzo 2016 con “Polvere” di e con Saverio La Ruina, uno spettacolo che parla di violenza sulle donne.
Info prenotazioni e vendita biglietti: Martedì e venerdì dalle ore 16 alle 19 Kronoteatro, Ex Biblioteca Civica Via E. D’Aste, 6 Albenga 0182630528 / 0182630369 cell. 380_3895473 info@kronoteatro.it info@kronostagione.it www.kronostagione.it