Toti: “Sono contrario a un controllo dei confini all’interno dell’Europa”

“Sono contrario ad un controllo dei confini all’interno dell’Europa. Se Giovanni Totil’Europa vuole essere una comunità di stati importante, i controlli vanno fatti alle frontiere quando si entra nella Comunità Europea. Il problema è stabilire dei controlli che non sono quelli che vengono fatti attualmente”.

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, ospite di 24 Mattino, su Radio 24. “Non è un problema di controlli tra noi e l’Austria o noi e la Francia, e quindi mi sembra giusto che rimanga in vigore il trattato di Schengen. Il problema è dare la certezza agli Stati che non sono un primo confine marittimo, come l’Austria o la Francia, di avere una circolazione di persone che sono state regolarmente identificate, cosa che però in Italia non sempre avviene”.

Vittoria Buratta: cosa cambia con il nuovo Censimento permanente della popolazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*