Unioni civili, M5S: “noi chiediamo che si voti a viso aperto”

Simone Valente

«Ieri il M5S ha ribadito con forza la necessità e l’urgenza di dare subito al Paese una legge sulle unioni civili. La nostra è una posizione chiara e coerente che abbiamo dimostrato sin da subito, non presentando nemmeno un emendamento, e che abbiamo continuato a ribadire, opponendoci a uno strumento come il canguro che serve solo al PD a mascherare le sue difficoltà interne».

Lo affermano i deputati savonesi del M5S – Valente, Battelli e Mantero – che respingono le critiche e le accuse di voler nei fatti affossare il ddl Cirinnà per meri giochini politici: «I dem non si azzardino a scaricare le responsabilità sul M5S, noi chiediamo che si voti a viso aperto, i nostri voti a questa legge ci sono sempre stati e continueranno ad esserci, ma nel rispetto del dibattito parlamentare. Il M5S non ha nulla da temere dal voto palese, per questo non è giustificabile l’ulteriore rinvio dell’Aula chiesto da Sel. La smettano di giocare con i diritti delle persone, diamo subito questa legge al Paese», concludono i pentastellati savonesi.