Andora: uno studio per migliorare la raccolta dei rifiuti e aumentare la differenziata

ISOLA ECOLOGICA COLLA MICHERI

Andora. Andora si prepara ad appaltare il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e commissiona uno studio che ha l’obiettivo di analizzare le esigenze del territorio per migliorare il servizio, lo spazzamento delle strade ed arrivare nel tempo ad un’estesa e ben organizzata raccolta differenziata. Un progetto innovativo, che aiuterà gli uffici a stilare un capitolato d’appalto più aderente alle esigenze di Andora. I costi dello studio saranno inseriti fra quelli a carico del vincitore dell’appalto del servizio che andrà in gara entro l’autunno del 2016.

“L’idea è quella di realizzare una progettualità che ci porti a soddisfare le richieste che ci fanno gli andoresi, come la maggiore pulizia delle strade o una raccolta differenziata più estesa, tenendo sotto controllo i costi o modificandoli senza sprechi. Il tutto in sintonia con le normative regionali, nazionali ed europee in tema di salvaguardia dell’ambiente.– ha spiegato il sindaco Mauro Demichelis –Stiamo parlando di uno fra i servizi più onerosi per il Comune e per i cittadini che va pensato in maniera specifica, soprattutto quando si agisce su un territorio come il nostro che ha zone residenziali diffuse e picchi altissimi di servizio nel periodo estivo. Anche l’estensione della raccolta differenziata deve essere pensata in modo efficace e davvero efficiente. Per obbligo di legge dobbiamo i aumentare le percentuali, ma è importante agevolare i cittadini che vogliono farla e razionalizzare i costi dell’ampliamento del servizio”.

Lo studio prevede anche la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione dei cittadini alla raccolta differenziata.

Dr Maurizio Modenesi, “Malattia di Alzheimer al Centro Diurno a Savona”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*