Le proposte dell’Anci per il rilancio dei Musei Civici: seminario a Roma

Il 18 febbraio a Roma, presso la sede nazionale dell’Anci si terrà il seminario dal titolo “Le proposte dell’Anci per il rilancio dei Musei Civici” (ore10.30-13.30). L’ obiettivo dell’incontro è quello di avviare un confronto tra i vari interlocutori sul territorio, al fine di mettere a punto una piattaforma di proposte operative da presentare al Governo.

L’incontro sarà aperto dalla relazione introduttiva del presidente dell’Anci Piero Fassino, a cui seguiranno una serie di interventi di rappresentati delle istituzioni, di istituti museali e addetti ai lavori tra cui Daniele Jallà, presidente ICOM, Patrizia Asproni, presidente Fondazione Torino Musei e ConfCultura, Andrea Ferraris, presidente Alleanza delle Cooperative, Claudio Bocci, direttore Federculture, Ledo Prato, segretario generale Mecenate 90.

Tra i temi oggetto del dibattito: l’innovazione nelle forme di gestione; la sostenibilità di medio-lungo periodo delle strutture; il fundraising e l’uso dell’Art bonus e, infine, l’integrazione fra i musei dei Comuni con quelli statali – e di altro genere – presenti sul territorio, anche alla luce della riforma del Mibact.

Interverranno, inoltre, Laura Maria Ferraris, assessore Cultura Parma; Orazio Licandro, assessore Comune di Catania ; Giuseppe Colafati, Sindaco di Poggiardo (Le) ; Claudio Lembroni, coordinatore progetto rete museale della Romagna; Carmela Valdevies, Dirigente Servizio Musei Comunali Comune di Firenze; Maria Cerzoso, Direttore Museo dei Brettii e degli Enotri – Cosenza ; Mario Paffi, direttore Museo delle Maschere Mediterranee di Mamoiada (Nu); Nino Daniele, assessore Comune di Napoli; Luca Butini, assessore Comune di Jesi (An).

Chiude questa prima fase, alla quale seguiranno un dibattito e le conclusioni della giornata, l’intervento del prof. Lorenzo Casini, consigliere giuridico Ministro per i Beni, le attività Culturali e il Turismo.