Savona: alle Officine Solimano secondo incontro rassegna “ScienzAsavona”

scienzAsavona

Savona. Il 16 febbraio 2016 alle ore 17.30 presso le Officine Solimano si terrà il secondo incontro della rassegna di divulgazione scientifica “ScienzAsavona” promossa dal Liceo Scientifico “Orazio Grassi” di Savona, in collaborazione con l’Associazione Amici del Festival della Scienza (di cui il Liceo fa parte) e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Savona.

Il ciclo di incontri di ScienzAsavona è dedicato quest’anno alla Storia del Pensiero Scientifico ed è caratterizzato dall’approccio divulgativo adatto non solo agli studenti, ma anche ad un pubblico di “non addetti ai lavori”, secondo la filosofia che ispira il Festival della Scienza, la manifestazione di divulgazione scientifica promossa ogni anno a fine ottobre a Genova.

“Anche in questa occasione l’Assessorato alla Cultura mette a disposizione le Officine Solimano, il contenitore culturale della Città di Savona e, in particolare, delle scuole e di un’associazione legata ad un evento a valenza nazionale come il Festival della Scienza e lo fa allo scopo di permettere lo svolgimento di un’importante rassegna mirata alla divulgazione scientifica” dichiara l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Elisa Di Padova.

Un’importante occasione di incontro, dunque, e riflessione su queste tematiche, nato dalla collaborazione con il Liceo Scientifico Grassi, da sempre promotore di momenti di approfondimento e studio rivolti a tutti i cittadini, non solo ai suoi allievi.

L’intervento del 16 febbraio “Da Aristotele al computer, breve storia della logica” è affidato a Giuseppe Rosolini, Docente di Logica presso l’Università di Genova, ha conseguito il titolo di D.Phil. in Mathematics presso l’Università di Oxford. È un ricercatore di rinomanza internazionale in logica matematica e in teoria delle categorie e vanta collaborazioni con molti ricercatori di importanti università italiane e straniere.

Rosolini è membro ordinario dell’Accademia Virgiliana, membro della Commissione UMI per le Olimpiadi della Matematica e vicepresidente dell’Associazione Italiana di Logica e Applicazioni. Negli ultimi anni ha progettato e coordinato vari eventi culturali per la divulgazione matematica ed è inoltre ideatore e organizzatore delle gare di matematica a squadre.
Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, ha anche scritto un libro con Roberto Lucchetti, “Matematica al bar”, per i tipi di Franco Angeli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*