Poste, trasferimento illegittimo dipendente da Imperia a Savona: disposto il reintegro

Ferdinando Medaglia

Il Tribunale del lavoro ha sancito l’illegittimità del trasferimento da Imperia a Savona che Poste aveva imposto ad una tesserata Uilposte.

“Il giudice – puntualizza Ferdinando Medaglia (nella foto), il nuovo segretario regionale della Uilposte della Liguria – ha disposto il reintegro della lavoratrice colpita dall’ingiustificato provvedimento nella sede originaria di lavoro e ha condannato l’azienda a pagare le spese – spiega Medaglia – L’immotivato trasferimento disposto da Poste aveva dato luogo a uno sciopero rilevante ma l’azienda non aveva fatto alcun passo indietro”.

A questo punto Poste non potrà che uniformarsi a quanto previsto dalla normativa e dal contratto nazionale di lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*