A Loano presentazione del libro ”Nicolò Leon. Il Generale Bambino”

Loano Palazzo Doria G

Loano. Sabato 13 febbraio, a Loano, alle ore 16.00, nella Sala Consiliare in Palazzo Doria, si svolgerà la presentazione del libro ”Nicolò Leon. Il Generale Bambino”, organizzata dall’UNITRE di Loano con il patrocinio del Comune di Loano.

L’incontro con l’autore Giovanni Gargano, condotto dalla presidente dell’UNITRE di Loano Umberta Bolognesi, vedrà la presenza della presidente del Telefono Donna Centro Antiviolenza provincia di Savona, Luciana Nanni.
L’autore racconterà una storia di resilienza: l’abilità di superare le ingiustizie che la vita ci presenta senza soccombere, le possibilità e le risorse per affrontare il tema del lutto in famiglia e con i bambini.

“La storia del generale Nicolò, è sostanzialmente l’incubo di ogni genitore. Quando si diventa padre o madre, la prima cosa a cui si pensa e per la quale si prega è che il piccolo o la piccola stiano bene, siano in buona salute. Così non è stato per Nicolò, una sfortuna ed un destino avverso, che non ha smesso di insistere finché non l’ha avuta vinta su una giovane vita che tutto ancora doveva scoprire. Ma il destino fetente, non aveva fatto ancora i conti con Gianni e la sua famiglia una squadra coesa e potente, con uno spirito combattivo, che non ha ceduto, non si è piegato al dolore impossibile da descrivere, che un fatto del genere può procurare. No, loro no. Nicolò non è morto. Il generale è partito per una nuova missione al servizio degli Angeli”.

“Così scrisse quella mattina Gianni lasciandomi per cinque secondi senza respiro. Ho avuto bisogno di un attimo per rendermi conto di cosa stava succedendo o meglio di cosa era successo. Ma subito dopo ho realizzato chi mi stava scrivendo e allora tutto è stato più chiaro. Il destino e la sfiga non avrebbero vinto, si erano scontrati con un avversario impossibile da battere. Nicolò vive, Il generale vivrà sempre dentro ognuno di noi, ogni volta che non ci arrenderemo, ogni volta che risponderemo alla sfiga con un sorriso, ogni volta che ci ricorderemo, che solo se ti arrendi hai perso ma se non molli, non perderai mai e Nicolò vivrà per sempre.”

L’incontro sarà accompagnato dalla voce e chitarra di Davide Turci.